Wollongong 2022, Leo Hayter: “Ho guardato un video della prova di mio fratello fatto dall’ammiraglia per capire come prendere le curve”

Leo Hayter è più che soddisfatto dopo il bronzo ottenuto nella crono U23 dei mondiali di Wollongong 2022. Al termine della prova vinta dal norvegese Soren Waerenskjold, il talentino britannico si è fermato ai nostri microfoni dicendosi tutt’altro che deluso dal risultato ottenuto, ma anzi contento di essere salito su un podio in una prova che a livello internazionale non affrontava da prima della pandemia. Lo stagista e prossimo neopro della Ineos Grenadiers ha poi rivelato anche di aver guardato i video del fratello Ethan, che aveva svolto la prova élite di ieri chiudendo ai piedi del podio nonostante un problema meccanico.

“Non me l’aspettavo fatto, non avevo fatto molte crono internazionali – ha esordito ai nostri microfoni parlando del suo terzo posto –  Anzi, non ne avevo proprio fatte dai mondiali del 2019, quindi era un po’ un’incognita come sarei andato a questo livello. Cosa ha funzionato? Non lo so, sono andato a tutta e ho fatto quel che potevo. Ho visto un video fatto ieri dall’ammiraglia di mio fratello su come prendeva le curve, peccato per il suo problema meccanico. Nelle curve potevi perdere, ma anche guadagnare molto, per me è un punto debole, ma ho fatto del mio meglio e sono piuttosto soddisfatto. Negli ultimi mesi non stato bene, ho avuto alti e bassi, e non ho fatto vedere il mio vero livello, questa è una grande iniezione di fiducia per la prova in linea, dove abbiamo cinque corridori che possono vincere, quindi abbiamo buone possibilità. Il percorso è un po’ troppo esplosivo per i miei gusti, ma con buone gambe si può fare tutto”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button
Challenge Mallorca - Trofeo Serra de Tramuntana LIVEAccedi
+ +