© Sirotti

Vuelta a España 2020, Tom Dumoulin: “Sono svuotato di energie, nelle mie gambe non c’è più nulla”

Già finito il sogno maglia rossa di Tom Dumuolin alla Vuelta a España 2020. Il corridore della Jumbo-Visma era arrivato in Spagna con propositi ambiziosi, che avevano però già cominciato a traballare dopo la prima frazione quando lui si staccava mentre davanti il compagno di squadra Primoz Roglic vinceva la tappa. Nella seconda tappa, poi, quella di ieri vinta da Marc Soler, il corridore neerlandese è naufragato totalmente finendo già fuori di classifica dopo due tappe. Intervistato da Nos, il vincitore del Giro 2017 ha rivelato di non sapersi dare una spiegazione e di essere semplicemente privo di energie.

Sono svuotato e non avevo energie – ha ammesso senza nascondersi dietro un dito – Non avevo potenza, anche se ci ho provato. Non c’è più nulla nelle mie gambe. Non sto pensando al ritiro in questo momento, ci penseremo in seguito. Se sarò in grado di fare altro, potrò essere molto utile per il team. Dobbiamo capire come andranno i prossimi giorni. Devo recuperare pian piano e domani vedremo”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.