© Trek - Segafredo

Vuelta a España 2020, Alberto Contador: “Sorpreso dal rendimento di Chris Froome, ma per quello che ha vinto dobbiamo ancora pensare che tornerà”

Alberto Contador sorpreso dal rendimento sotto tono di Chris Froome alla Vuelta a España 2020. Il britannico partito con l’ambizione di provare quantomeno a rimanere in classifica, si è trovato a perdere dieci minuti già nel primo giorno e soltanto negli ultimi giorni è riuscito a reinventarsi per essere utile alla squadra, tirando in testa al gruppo nei tratti di pianura. In un’intervista rilasciata nel podcast El Maillot, rilanciata da Ciclismo Internacional, il vincitore del Giro d’Italia 2015 ha spiegato che soltanto guardando la carriera del britannico si possa ancora pensare di vederlo di nuovo ad alti livelli.

“Lo stiamo vedendo al di sotto del livello a cui siamo abituati – ha spiegato – Bisognerà capire se è un problema mentale oppure ha ancora dei problemi fisici. Sono rimasto sorpreso da queste sue prestazioni. Per quello che ha vinto bisogna avere il rispetto di pensare che potrà tornare. La generazione mia e di Andy Schleck non era quella della Sky. Era un ciclismo diverso, questo invece è così, bisogna adattarsi”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.