© Sirotti

Vuelta a España 2019, la rottura di un tubo di irrigazione alla base delle cadute di Jumbo-Visma e UAE Emirates

Ha dell’incredibile quanto accaduto nella prima tappa della Vuelta a España 2019. Jumbo-Visma e UAE Emirates, infatti, hanno vista la loro prova condizionata da una caduta collettiva. Secondo le ricostruzioni di alcuni testimoni oculari ai microfoni di Cyclingweekly  i motivi della caduta sono da individuare in una perdita d’acqua causata dalla rottura di un tubo da giardino nelle vicinanze. Il proprietario del giardino stava innaffiando le sue piante quando il tubo si è rotto e non è riuscito più a prenderne il controllo, con l’acqua che ha cominciato a scorrere in strada.

L’acqua così è arrivata sulla strada percorsa da i corridori, rendendo fatale la curva dove Jumbo-Visma e UAE Emirates sono poi cadute. Inutili sono stati anche i frettolosi tentativi  di ripulire da parte degli spettatori che si trovavano sul posto, ma la compagine olandese è giunta solo un minuto dopo l’inizio della perdita d’acqua e la caduta è stata inevitabile. Solo dopo alcuni minuti è poi comparsa una bandiera gialla a segnalare il pericolo alle formazioni che transitavano dal punto in questione.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.