Parigi-Nizza 2019, il percorso (Altimetrie e Planimetrie)

Sarà un percorso movimentato quello della Parigi – Nizza 2019. Corsa sempre molto ambita e dinamica, come più volte dimostrato in queste ultime stagioni incerta sino all’ultimo, si correrà quest’anno dal 4 all’11 marzo per un percorso abbastanza tradizionale e con un parterre composto da 23 squadre. Partenza dunque dal dipartimento delle Yvelines, con delle prime frazioni veloci ma non scontate, seguite da una crescente difficoltà fino ad arrivare per l’ultima frazione a Nizza, con una tappa conclusiva che sarà tutt’altro che una banale passerella, offrendo nuovamente la possibilità ai big di sfidarsi sino all’ultimo metro, come avvenuto quest’anno con il successo di Marc Soler (Movistar) costruito proprio nell’ultima tappa.

Percorso Parigi – Nizza 2019

Partenza dunque da Saint-Germain-en-Laye per un circuito che riporterà nella cittadina alle porte di Parigi dopo 138,5 chilometri non particolarmente impegnativi, seppur non scontati, dedicati alle ruote veloci. Piuttosto semplici, saranno anche le successive due frazioni, che porteranno da Les Bréviaires e Bellegarde (163,5 km) e da Cepoy a Moulines/Yzeure (200 km). Con la tappa più lunga di questa edizione, 210,5 chilometri da Vichy a Pélussin si comincia a fare sul serio, dando opportunità agli uomini di classifica di saggiare le gamba e ai cacciatori di classiche di giocarsi un primo traguardo.

La seconda parte della corsa inizia con la interessante cronometro di Barbentane. 25,5 chilometri che comprendono l’ascesa verso l’Abbaye de Saint-Frigolet, asperità che renderà tutto molto più interessante dopo una prima parte pianeggiante. Attenzione anche al finale in salita, per il quale sarà particolarmente importante aver gestito bene lo sforzo in precedenza. Di nuovo spazio agli attaccanti nella sesta frazione, che da Peynier porterà a Brignoles al termine di 176,5 chilometri molto movimentati, nel quale non si possono escludere nuove insidie anche per i big.

Tappa regina sarà dunque il penultimo giorno, quando si partirà da Nizza per dirigersi, senza grandi difficoltà in precedenza, al Col du Turini. Saranno 14,9 chilometri al 7,3% di pendenza media, con punte sino a superare la doppia cifra. Una ascesa abbastanza irregolare che potrebbe creare distacchi interessanti visto anche l’arrivo a oltre 1600 metri, che a marzo possono sempre presentare temperature rigide. La conclusione sarà poi un impegnativo circuito da e verso Nizza, con non meno di sei GPM da affrontare in rapida successione. Tappa breve ed esplosiva, come ormai sempre più spesso accade, che potrebbe garantire spettacolo sino alla fine, in particolare con l’accoppiata Côte de Peille (6,6km al 6,8%) e Col d’Eze (1,6km all’8,1%).

Tappe Parigi – Nizza 2019

Domenica 10 Marzo – Tappa 1: Saint-Germain-en-Laye – Saint-Germain-en-Laye (138,5 km)
Lunedì 11 Marzo – Tappa 2: Les Bréviaires – Bellegarde (163,5 km)
Martedì 12 Marzo – Etape 3: Cepoy – Moulines/Yzeure (200 km)
Mercoledì 13 Marzo – Tappa 4: Vichy – Pélussin (210,5 km)
Giovedì 14 Marzo – Tappa 5: Barbentane – Barbentane (25,5 km)
Venerdì 15 Marzo – Peynier – Brignoles (176,5 km)
Sabato 16 Marzo – Tappa 7: Nizza – Col du Turini (181,5 km)
Domenica 17 Marzo – Tappa 8: Nizza – Nizza (110 km)

Altimetrie e Planimetrie Parigi – Nizza 2019

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 14ª tappa del Giro 2019 e vinci 110€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tredicesima Tappa Giro d'Italia 2019 LIVEAccedi
+