Giro d’Italia 2018, circuito di Roma non sicuro: corridori chiedono e ottengono neutralizzazione

Sarà neutralizzato il finale del Giro d’Italia 2018. A causa delle condizioni del manto stradale valutate non sicure dai corridori stessi, il tempo finale della Corsa Rosa sarà preso al termine del terzo giro del circuito della tappa di Roma. Saranno dunque neutralizzati gli ultimi sette giri in programma del circuito capitolino, mentre i Traguardi Volanti (posti sul traguardo alla fine del quarto e del sesto giro) saranno validi solo per i punti della Maglia Ciclamino, senza dunque alcun abbuono (previsto solo in occasione del secondo).

Una decisione arrivata dopo la protesta di vari corridori che si erano lamentati della sicurezza del circuito, con il manto stradale irregolare non proprio ideale per lo svolgimento della corsa, in particolare per le forti vibrazioni della bici nei tratti in sanpietrini. Una situazione per la quale i ciclisti hanno deciso di sgonfiare le proprie ruote per cercare di ottimizzare e minimizzare il problema.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button