© ASO / Fabien Boukla

Tour de France 2021, Fabio Aru rinuncia: “Il mio corpo non è pronto”

Niente Tour de France 2021 per Fabio Aru. Il corridore sardo, che era stato inserito nella selezione della Qhubeka Assos, non prenderà il via alla Grande Boucle, che scatterà sabato 26 giugno. La formazione sudafricana ha comunicato che sarà sostituito dallo spagnolo Carlos Barbero. Il sardo ha dunque rinunciato alla sua quinta partecipazione al GT francese a causa delle sue condizioni fisiche, da lui stesso giudicate non all’altezza per competere sulle strade transalpine, dopo il ritiro ai Campionati Italiani di ieri che aveva fatto seguito ad un Giro del Delfinato in cui non era mai riuscito a mettersi in luce.

“So cosa serve per competere al Tour e ho sentito che con i problemi fisici che ho avuto durante il fine settimana, il mio corpo non è dove dovrebbe essere per essere al meglio per la Grande Partenza – le sue parole – Dopo aver discusso la situazione con il team, ho deciso che era meglio che mi ritirassi dalla selezione. Voglio augurare il meglio al team, che mi ha dato un così grande supporto, e farò il tifo insieme ai fan mentre gareggiamo nel vero spirito di Ubuntu. La nostra squadra lotta per continuare a sensibilizzare su come le biciclette possono cambiare la vita e so che durante il Tour de France questo messaggio continuerà a fare un’enorme differenza nel mondo”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.