© Aso / Ballet

Tour de France 2020, la INEOS precisa: “Una decisione finale sui ruoli verrà presa più vicino al via”

Il Team INEOS prosegue senza indugi con la strategia riassumibile con all in per il Tour de France 2020. Chris Froome, Geraint Thomas e il campione uscente, Egan Bernal, partiranno tutti e tre con i gradi di capitano, con la strada che sarà poi a decidere su chi puntare effettivamente. Una strategia confermata anche ieri dallo stesso Froome, ma accettata senza particolari riserve anche dagli altri due contendenti. Dave Brailsford sta lavorando di psicologia per convincere tutti e tre che avranno una leadership indipendente.

Oggi a Cyclingnews, un portavoce della squadra ha confermato questa strategia: “In una squadra con tre precedenti vincitori del Tour, tutti hanno dimostrato di essere in grado di capitanare la squadra e tutti sono incoraggiati a prepararsi a farlo”. Viene però specificato che una gerarchia verrà comunque definita a ridosso dell’evento: “Una decisione finale sui ruoli verrà presa più vicino al momento in cui saranno disponibili ulteriori informazioni sulla forma di ciascun ciclista, sullo stato fisico e su chi sia quello che meglio si adatta alla strategia generale della squadra”.

“Data la forza della concorrenza di quest’anno, sappiamo che saranno la forza collettiva, l’unità e l’esperienza della nostra squadra che aumenteranno le nostre possibilità di vincere” è stato quindi precisato.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.