© EF Education First

Tour de France 2019, stop di due mesi per Daniel Martinez: non sarà al via

Niente Tour de France 2019 per Daniel Martinez. Caduto mentre si allenava in Colombia ad inizio settimana, il corridore della EF Education First è stato operato per la riduzione delle fratture subite e la squadra ha ufficializzato nella serata di ieri l’impossibilità che possa essere al via della Grande Boucle. Se inizialmente era stato lasciato un piccolo spiraglio di speranza, l’intervento ha reso ormai chiara la sua assenza, con le tempistiche di recupero stimate in due mesi, costringendolo dunque a rivedere completamente i suoi programmi.

“Nella caduta Dani ha riportato fratture a entrambe le mani – commenta il medico sociale Kevin Sprouse, ufficializzando la rinuncia – È stato operato per la riduzione della frattura, ma l’intervento e il relativo recupero lo costringeranno a saltare il Tour de France per quest’anno”. Autore di un ottimo inizio di stagione, con un bel terzo posto al Tour Colombia, la vittoria nella crono dei campionati nazionali e della tappa regina della Parigi – Nizza, il colombiano si stava preparando per un ruolo primario in squadra, al fianco di Rigoberto Uran, Tejay Van Garderen e Mike Woods, un quartetto che poteva essere uno dei più interessanti in salita.

“Mi aspettano circa due mesi di recupero – commenta Martinez, che a questo punto deve necessariamente pensare al finale di stagione per riscattare la sfortuna – Le mani mi fanno molto male e non posso fare niente senza aiuto. Sono molto triste di dover rinunciare al Tour, mi ero allenato molto per questo, ma il ciclismo è così… Ora che so di non potervi partecipare, devo pensare ad alter corse. Voglio recuperare pienamente in vista di questi nuovi obiettivi”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.