Tour de France 2019, anche oggi 2% in più per il tempo massimo

La giuria del Tour de France 2019 concede una nuova eccezione per evitare il fuori tempo massimo. Con il caldo che continua a condizionare l’Europa, con ieri un record storico per Parigi che ha toccato 42,6°, e inevitabilmente anche la Grande Boucle, organizzazione e commissari UCI, in accordo con il CPA hanno stabilito di aumentare il limite concesso ai ritardatari. Classificata a coefficente 5 “tappa breve e difficile”, pertanto, secondo quanto riportava il regolamento per restare in corsa bisognava tagliare il traguardo con un tempo tra il 10% e il 18″ superiore a quello del vincitore.

Anche oggi viene invece creata una deroga che concede un ulteriore 2%, a prescindere dalle media che viene tenuta dai corridori. Pertanto, oscillando ora tra il 12% e il 20%, il gruppetto e gli ultimi a tagliare il traguardo avranno a disposizione un tempo di circa cinque minuti superiore.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.