© Groupama - FDJ

Bilancio Squadre 2020: Groupama – FDJ

Stagione positiva per la Gropama – FDJ. La formazione transalpina ha chiuso l’anno con 20 vittorie, riuscendo, nonostante la riduzione del calendario, quasi ad eguagliare quelle ottenute nel 2019, quando furono 24. Grande merito va chiaramente al suo velocista di riferimento che da solo ne conquista ben 14, tra l’altro tutte ottenute in poco più di due mesi nel post lockdown, facendone il corridore più vincente del 2020. Purtroppo sul bilancio stagionale della formazione guidata da Marc Madiot pesano ancora una volta le sfortune dell’altro uomo simbolo che fallisce anche quest’anno l’appuntamento col Tour de France.

Cosa ha funzionato

Il maggior contributo ai successi della formazione transalpina lo porta Arnaud Démare che conquista ben quattordici vittorie, tutte dopo la ripartenza della stagione dopo il lockdown. In poco più di due mesi il velocista transalpino diventa il corridore più vincente del 2020 cominciando dalla Milano – Torino, passando per i due successi parziali che gli hanno consentito di vincere anche la classifica generale del Giro di Vallonia e il campionato nazionale. Ma è al Giro d’Italia che, grazie anche al lavoro perfetto da parte di tutti i compagni di squadra, a cominciare dal suo fidato ultimo uomo Jacopo Guarnieri, dimostra tutta la sua forza, dominando tutti gli arrivi in volata con quattro vittorie di tappa e conquistando nettamente la Maglia Ciclamino davanti a Peter Sagan.

Stagione in crescendo per David Gaudu che alla Vuelta a España, oltre a vincere due tappe grazie ad azioni da lontano, dimostra di essere ormai pronto per poter recitare il ruolo di capitano anche nei Grandi Giri. L’ottavo posto finale certifica che il 24enne potrebbe diventare già dal 2021 l’uomo su cui la squadra potrebbe puntare per fare classifica nelle corse a tappe, vista anche le ormai comprovate difficoltà nell’arco delle tre settimane per Thibaut Pinot. La sua stagione si apre col quarto posto all’UAE Tour, poi, dopo la ripresa, un problema intestinale prima lo costringe a rinunciare al Giro del Delfinato e ne condiziona l’avvicinamento al Tour de France, che sarà costretto ad abbandonare per i postumi della caduta che nella prima tappa ha coinvolto praticamente l’intera squadra.

Annata positiva anche per Stefan Küng che conferma i progressi già fatti registrare nel 2019. L’elvetico dimostra anche nel 2020 di non essere solamente un cronoman, ma di esprimersi molto bene anche nelle corse da un giorno centrando la top10 a Omloop Het Nieuwsblad, Gent – Wevelgem e Bruges-De Panne. Si laurea inoltre campione nazionale sia contro il tempo che in linea, facendo splendere le sue doti a cronometro anche vincendo gli Europei e conquistando il bronzo iridato a Imola. Si mette in mostra anche al BinckBank Tour dove chiude al terzo posto in classifica generale a soli 23 secondi dal vincitore Mathieu van der Poel.

Gli altri due successi portano la firma del neopro Alexys Brunel e di Kevin Geniets. Il giovane transalpino riesce ad entrare nella storia della squadra francese grazie alla vittoria nella prima tappa della Etoile de Bessèges, la 500ª affermazione della storia della formazione di Marc Madiot. Mentre il lussemburghese riesce a porre fine al dominio quinquennale di Bob Jungels nella corsa in linea dei Campionati Nazionali.

Cosa non ha funzionato

La sfortuna ha giocato sicuramente un ruolo chiave nelle disfatte della Groupama – FDJ in questo 2020. Dovessimo individuare un episodio chiave lo potremmo trovare sicuramente nella prima tappa del Tour de France quando una caduta ai – 3 dall’arrivo coinvolge sette uomini su otto del team, condizionandone di fatto l’intera Grande Boucle. Il capitano e uomo simbolo del team, Thibaut Pinot, a causa delle conseguenze della caduta, si trova immediatamente fuori classifica e, nonostante riesca ad arrivare sino a Parigi, non riesce mai a trovare le forze né fisiche né mentali per essere protagonista in qualche modo. Una condizione precaria che non riesce più a scrollarsi di dosso, presentandosi alla Vuelta a España per essere di supporto al giovane compagno, ma già nella prima tappa emergono le difficoltà e dopo la seconda si ritira quando capisce che non può essere utile nemmeno alla causa del giovane amico. Nel disastro del capitano, resta sostanzialmente coinvolto anche il fidato Sébastien Reichenbach, quasi la sua ombra in questi anni, capace spesso di brillare in salita, ma anche lui quasi impalpabile quest’anno.

Gli infortuni hanno condizionato la stagione di Marc Sarreau al punto da non poterla giudicare, mentre ha avuto qualche possibilità in più di mettersi in mostra anche Rudy Molard, che però ha confermato l’involuzione già cominciata lo scorso anno, senza mai mostrarsi ai livelli del 2018, pur riuscendo a centrare il settimo posto alla Parigi – Nizza prima dello stop dovuto alla pandemia. Al Tour, poi, anche lui resta coinvolto nella caduta del primo giorno, uscendone malconcio e, come il suo capitano, soffre per le restanti tre settimane e per la restante parte della stagione.

Se David Gaudu ha brillato di luce propria, l’altra stellina emergente del team Valentin Madouas ha vissuto una stagione in chiaroscuro, condizionata anche da alcuni infortuni (una costante tra le note negative della Groupama di quest’anno) che di fatto ne limitano la prima parte di 2020 a pochissime apparizioni. La sua partecipazione al Tour de France, come quella di praticamente tutta la squadra, è piuttosto anonima e nemmeno nelle classiche d’autunno riesce a mettersi particolarmente in mostra, pur riuscendo ad entrare tra i primi quindici sia alla Freccia Vallone che al Giro delle Fiandre, confermando così un talento che potrebbe presto sbocciare.

Non benissimo anche l’esperto Anthony Roux, corridore che rappresenta bene la vecchia guardia transalpina, ormai superata dalle nuove generazioni. Corridore in carriera capace di successi interessanti, soprattutto a livello nazionale ma non solo, non va oltre qualche piazzamento che ne conferma le difficoltà emerse già lo scorso anno, quando ha a lungo indossato una maglia tricolore che aveva ridato speranze dopo il bel successo del 2018.

Top/Flop

+++ Arnaud Démare
++ David Gaudu
+ Stefan Küng
– Valentin Madouas
— Anthony Roux
— Thibaut Pinot

Miglior Momento

L’uomo copertina del 2020 della formazione transalpina è senz’ombra di dubbio Arnaud Démare. Per questo motivo il momento più alto non può che essere l’ultimo dei suoi quattro successi al Giro d’Italia 2020 che gli hanno permesso di conquistare anche la Maglia Ciclamino. La vittoria nell’undicesima tappa sul traguardo di Rimini è la fotografia perfetta di come il velocista transalpino sia arrivato al Giro accompagnato da una gran condizione, riuscendo a finalizzare al meglio il lavoro dei propri compagni di squadra e a mettere sempre le sue ruote davante a quelle dei suoi avversari.

Migliori Risultati

Vittorie
7/11/2020 FRA GAUDU David GT2s Esp Vuelta a España, Stage 17 : Sequeros – Alto de La Covatilla
31/10/2020 SUI KÜNG Stefan NC3 Sui National Championships Switzerland (Märwil) R.R.
31/10/2020 FRA GAUDU David GT2s Esp Vuelta a España, Stage 11 : Villaviciosa – Alto de La Farrapona
14/10/2020 FRA DEMARE Arnaud GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 11 : Porto Sant’Elpidio – Rimini
9/10/2020 FRA DEMARE Arnaud GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 7 : Matera – Brindisi
8/10/2020 FRA DEMARE Arnaud GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 6 : Castrovillari – Matera
6/10/2020 FRA DEMARE Arnaud GT2s Ita Giro d’Italia, Stage 4 : Catania – Villafranca Tirrena
16/09/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Lux Tour de Luxembourg, Stage 2 : Remich – Hesperange
30/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.1 Fra Tour Poitou-Charentes et Nouvelle Aquitaine
30/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.1s Fra Tour Poitou-Charentes et Nouvelle Aquitaine, Stage 4 : Thenezay – Poitiers
28/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.1s Fra Tour Poitou-Charentes et Nouvelle Aquitaine, Stage 2 : Royan – Echiré
27/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.1s Fra Tour Poitou-Charentes et Nouvelle Aquitaine, Stage 1 : Montmoreau – Royan
23/08/2020 LUX GENIETS Kévin NC4 Lux National Championships Luxembourg (Mamer) R.R.
23/08/2020 FRA DEMARE Arnaud NC1 Fra National Championships France (Grand-Champ) R.R.
19/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PS Bel Tour de Wallonie
19/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 4 : Blegny – Erezée
17/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 2 : Frasnes-Lez-Anvaing – Wavre
5/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 1.PS Ita Milano – Torino
12/07/2020 SUI KÜNG Stefan NCT3 Sui National Championships Switzerland (Belp) I.T.T.
5/02/2020 FRA BRUNEL Alexys 2.1s Fra Etoile de Bessèges, Stage 1 : Bellegarde – Bellegarde
Totale: 20
Secondi Posti
2/10/2020 SUI KÜNG Stefan 2.WT2s Bel BinckBank Tour, Stage 4 : Kanne – Kanne I.T.T.
21/08/2020 GBR STEWART Jake 2.1 Fra Tour du Limousin
21/08/2020 FRA THOMAS Benjamin NCT1 Fra National Championships France (Grand-Champ) I.T.T.
20/08/2020 GBR STEWART Jake 2.1s Fra Tour du Limousin, Stage 3 : Ussac – Chamberet
18/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Bel Tour de Wallonie, Stage 3 : Montzen – Visé
18/08/2020 GBR STEWART Jake 2.1s Fra Tour du Limousin, Stage 1 : Couzeix – Évaux-les-Bains
16/08/2020 FRA PINOT Thibaut 2.WT1 Fra Critérium du Dauphiné
13/08/2020 FRA PINOT Thibaut 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 2 : Vienne – Col de Porte
5/08/2020 FRA SARREAU Marc 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 1 : Stadion Slaski – Spodek Katowice
31/07/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Esp Vuelta a Burgos, Stage 4 : Gumiel de Izán – Roa de Duero
29/07/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.PSs Esp Vuelta a Burgos, Stage 2 : Castrojeriz – Villadiego
25/07/2020 SWE LUDVIGSSON Tobias NCT4 Swe National Championships Sweden (Lekeryd) I.T.T.
2/02/2020 FRA MADOUAS Valentin 1.1 Fra GP La Marseillaise
Totale: 13
Terzi Posti
3/10/2020 SUI KÜNG Stefan 2.WT2 Bel BinckBank Tour
15/09/2020 SUI REICHENBACH Sébastien GT1s Fra Tour de France, Stage 16 : La Tour-du-Pin – Villard-de-Lans
29/08/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.1s Fra Tour Poitou-Charentes et Nouvelle Aquitaine, Stage 3b : Futuroscope – Jaunay-Marigny I.T.T.
21/08/2020 FRA ARMIRAIL Bruno NCT1 Fra National Championships France (Grand-Champ) I.T.T.
20/08/2020 LUX GENIETS Kévin NCT4 Lux National Championships Luxembourg (Mamer) I.T.T.
14/08/2020 FRA PINOT Thibaut 2.WT1s Fra Critérium du Dauphiné, Stage 3 : Corenc – Saint-Martin-de-Belleville
7/08/2020 FRA MOLARD Rudy 2.WT2s Pol Tour de Pologne, Stage 3 : Wadowice – Bielsko Biala
4/08/2020 FRA PINOT Thibaut 2.1s Fra Route d’Occitanie, Stage 4 : Lectoure – Rocamadour
14/03/2020 FRA PINOT Thibaut 2.WT1s Fra Paris – Nice, Stage 7 : Nice – Valdeblore La Colmiane
24/02/2020 FRA DEMARE Arnaud 2.WT3s Uae UAE Tour, Stage 2 : Hatta – Hatta Dam
23/02/2020 NED VAN DEN BERG Lars 2.1s Fra Tour des Alpes-Maritimes et du Var, Stage 3 : La Londe – Toulon/Mont Faron
23/02/2020 SUI KÜNG Stefan 2.PSs Por Volta ao Algarve, Stage 5 : Lagoa – Lagoa I.T.T.
9/02/2020 FRA BRUNEL Alexys 2.1 Fra Etoile de Bessèges
Totale: 13
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.