Presentazione Squadre 2018, Wilier – Selle Italia

Anno molto importante in casa  Wilier – Selle Italia. La squadra italiana si presenta al via del 2018 con un roster molto rinnovato, mantenendo però come uomini di punta Filippo Pozzato e Jakub Mareczko. Proprio quest’ultimo sarà chiamato alla stagione delle verità potendo contare anche su un treno molto più forte al suo servizio. Volate, ma non solo per la squadra di Angelo Citracca che può contare anche su diversi corridori pronti a lasciare il segno quando la strada sale. Spazio anche ai giovani con ben tre neoprofessionisti pronti a muovere i primi passi nel ciclismo dei grandi con i colori giallo e rosso della squadra Professional.

GLI UOMINI PIU’ ATTESI

Il 2018 potrebbe esser l’ultima stagione per  Filippo Pozzato. Il vicentino ha più volte dichiarato che al termine di questa stagione potrebbe appendere la bicicletta al chiodo, ma la certezza è che non vivrà questa stagione come una lunga passerella verso la pensione. L’ex Campione italiano è reduce da una stagione abbastanza particolare, per via di alcuni problemi fisici che lo hanno limitato, ed ora vuole provare a lasciare il segno in qualche corsa. Diverse corse del calendario italiano potrebbero sorridergli e magari se ci sarà l’occasione anche in qualche corsa sul pavé. Le aspettative nei confronti del vicentino sono comunque molto alte così come nei confronti di  Jakub Mareczko. Il velocista italo-polacco è reduce da una stagione con 14 successi ed ora è chiamato al salto di qualità, lottando alla pari con i migliori velocisti del mondo. La speranza del corridore e della squadra è infatti quella di ottenere un maggior numero di successi in Europa e in Italia con il sogno di alzare le braccia al Giro d’Italia dopo i due secondi posti dell’anno scorso.

Proprio nella Corsa Rosa era emerso come Mareczko non avesse un treno all’altezza per supportarlo nel migliore dei modi nei chilometri finali. Problema che è stato risolto in vista di questo 2018 con gli innesti di Luca Pacioni e soprattutto di  Marco Coledan. Quest’ultimo nelle ultime stagioni ha lavorato per Nizzolo svolgendo spesso un ottimo lavoro ed ora avrà il compito di ripetersi, pilotando il proprio capitano nel migliore dei modi. Cambio di squadra che porterà a delle interessanti novità per il corridore veneto che farà il suo ritorno su pista dopo alcuni anni di assenza. Pista che metterà in secondo piano, senza però abbandonarla del tutto, invece  Liam Bertazzo che in questo 2018 si concentrerà di più sulla strada. Bertazzo avrà quindi anche lui un ruolo importante al servizio di Mareczko, al pari magari anche di Pozzato e di  Eugert Zhupa. Quest’ultimo oltre al lavoro per il capitano in questi anni si è contraddistinto per la sua indole di correre all’attacco al pari del confermato  Giuseppe Fonzi.

Rispetto alla scorsa stagione la squadra italiana ha perso diversi corridori in grado di mettersi in mostra quando la strada sale. Sulla carta la squadra sembrerebbe quindi scoperta su questo tipo di terreno, ma la realtà è leggermente diversa. Il corridore che in partenza dà più sicurezze è sicuramente  Matteo Busato, che anche nel 2017 nonostante alcuni problemi fisici ha centrato diversi buoni piazzamenti. In questo 2018 il corridore veneto spera di lasciarsi alle spalle questi problemi, ma soprattutto centrare la prima vittoria fra i professionisti spesso sfiorata in questi anni. Al suo fianco ci saranno i confermati  Ilia Koshevoy Miguel Eduardo Florez. Entrambi sono stati condizionati da alcuni infortuni nell’ultima stagione, ma è lecito aspettarsi dei buoni risultati soprattutto da Koshevoy che in passato con la Lampre aveva sfiorato anche il successo di tappa alla Vuelta. Altro corridore condizionato dagli infortuni è  Edoardo Zardini, che non è mai riuscito a tornare sui suoi livelli dopo la terribile caduta del GP di Lugano 2016. A fine anno in realtà è arrivato qualche buon segnale con una bella azione nel finale del Giro dell’Emilia e la speranza è che il cambio di squadra permetta a Zardini di rilanciarsi nel migliore dei modi. Rilancio che cerca anche  Simone Velasco che nei primi due anni fra i professionisti non è riuscito a mettersi in mostra. Il bolognese però è ancora molto giovane e con la guida di Luca Scinto in ammiraglia potrebbe confermare le qualità fatte intravedere fra gli Under23.

LE GIOVANI PROMESSE

La stagione che sta per cominciare sarà la seconda fra i professionisti  Alex Turrin Jacopo Mosca. I due già alla loro prima stagione hanno dimostrato ottime qualità ed ora sono chiamati alla conferma. Al loro fianco ci saranno tre giovani che muoveranno i loro primi passi fra i professionisti. Si tratta nello specifico di  Luca Raggio Massimo Rosa Simone Bevilacqua. Il primo ha già corso in questa seconda parte di stagione con la Wilier – Selle Italia come stagista e fra gli Under23 ha dimostrato ottime qualità in salita come testimonia il decimo posto al Giro d’Italia Under23. Proprio nella Corsa Rosa riservata ai giovani talenti si è messo in mostra anche Rosa, fratello minore del più famoso Diego corridore della Sky. Come il fratello anche Rosa Junior va forte quando la strada sale e non disdegna di andare all’attacco. Bevilacqua è invece un passista veloce che nell’ultima stagione ha centrato 4 vittorie.

LA SQUADRA

Contatti
WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
THARCOR LIMITED
18-19 College Green
2 Dublino
IRLANDA
Email: admin@tharcorltd.com
Sito: www.wilierprocycling.com
Organico
BERTAZZO Liam 17.02.1992 ITA
BUSATO Matteo 20.12.1987 ITA
COLEDAN Marco 22.08.1988 ITA
FONZI Giuseppe 02.08.1991 ITA
KOSHEVOY Ilia 20.03.1991 BLR
MARECZKO Jakub 30.04.1994 ITA
PACIONI Luca 13.08.1993 ITA
POZZATO Filippo 10.09.1981 ITA
VELASCO Simone 02.12.1995 ITA
ZARDINI Edoardo 02.11.1989 ITA
ZHUPA Eugert 04.04.1990 ALB
Neoprofessionisti
BEVILACQUA Simone 22.02.1997 ITA
FLOREZ LOPEZ Miguel Eduardo 21.02.1996 COL
MOSCA Jacopo 29.08.1993 ITA
RAGGIO Luca 26.03.1995 ITA
ROSA Massimo 09.12.1995 ITA
TURRIN Alex 03.06.1992 ITA
Staff
General Manager CITRACCA Angelo 06.02.1969 ITA
Direttore Sportivo AMORIELLO Luca 21.03.1984 ITA
Ass. Direttore Sportivo GIL MARTINEZ Tomas Aurelio 23.05.1977 VEN
Ass. Direttore Sportivo PARSANI Serge ITA
Ass. Direttore Sportivo SCINTO Luca 28.01.1968 ITA


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *