Presentazione Percorso e Favoriti GP Beghelli 2018

Secondo appuntamento in Emilia Romagna di questo fine settimana sarà il GP Beghelli 2018. Dopo il Giro dell’Emilia dedicato agli scalatori, domenica 7 ottobre tocca alle ruote veloci che nella semiclassica organizzata dal GS Emilia avranno una buona occasione per lasciare il segno. Attenzione tuttavia, come dimostrato lo scorso con il successo di Luis Leon Sanchez, a coloro che vorranno provare ad anticipare con una azione nel finale. Ancora una volta importante la partecipazione ad una corsa che negli ultimi anni è stata promossa ad evento HC, con le grandi formazioni internazionali che hanno premiato la corsa emiliana.

HASHTAG UFFICIALE: #GPBeghelli

ORARIO DI PARTENZA: 11:45

ORARIO D’ARRIVO (Previsto): 16:12- 16:39

DIRETTA TV: RaiSport – Eurosport 15:10

Vi ricordiamo inoltre che sarà possibile seguire la diretta del GP Beghelli 2018 dalle 15:10 anche su SpazioCiclismo grazie all’accordo con PMG Sport (www.pmgsport.it , facebook PMGliveSport), che produce e distribuisce tutte le corse della Ciclismo Cup.

Albo d’Oro Recente GP Beghelli

2017 SANCHEZ Luis Leon
2016 RUFFONI Nicola
2015 COLBRELLI Sonny
2014 CONTI Valerio
2013 DUQUE Leonardo
2012 SORENSEN Nicki
2011 POZZATO Filippo
2010 CATALDO Dario
2009 VENTOSO Francisco
2008 PETACCHI Alessandro
2007 CUNEGO Damiano

Percorso GP Beghelli 2018

Monteveglio > Monteveglio (196,3 km)

Si conferma in toto il percorso del GP Beghelli 2018, che si snoderà ancora una volta nella località di Monteveglio dopo il breve trasferimento da Valsamoggia, sede dell’azienda main sponsor della corsa. Si comincia dunque con  60 chilometri completamente pianeggianti nel circuito di Vignola, dove rapidamente dovrebbe prendere il via la fuga di giornata, senza grandi ostacoli da affrontare.

La corsa si indurisce quando si torna a Monteveglio, con il tradizionale circuito dello Zappolino. Saranno dieci le tornate che il gruppo dovrà affrontare, con dunque altrettante scalate della salita simbolo di una corsa di cui è chiaramente la principale difficoltà. Si tratta di poco più di un chilometro di salita, con una pendenza media del 7%. Una volta scollinati mancheranno ancora 8 chilometri, quindi c’è spazio per rimontare, ma bisogna organizzarsi rapidamente altrimenti un attaccante con buone doti da passista ha la possibilità di resistere ed evitare l’arrivo allo sprint.

Favoriti GP Beghelli 2018

Clicca qui per la startlist

Il GP Beghelli è sempre una corsa che si apre a diverse soluzioni, e il lotto dei favoriti rimane quanto mai ampio. L’ipotesi più probabile rimane un arrivo in volata, essendo l’ultimo scollinamento posizionato a circa 8 chilometri dall’arrivo. Le squadre più attrezzate dei velocisti avranno quindi spazio per provare a ricucire, ma dovranno organizzarsi in fretta. L’uomo da battere sembra essere Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), perfetto per questo tipo di arrivi. Il lombardo ha già vinto nel 2016, sfiorando il bis nella scorsa stagione, dove è stato il migliore della volata di gruppo. Sulla carta potrebbe anche permettersi di anticipare, ma allo sprint è sulla carta il più forte. Proverà a rendergli la vita difficile soprattutto il campione europeo Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), supportato da una squadra di altissima qualità e a sua volta possibile protagonista sia di un allungo nel finale sia nella volata a ranghi compatti. Quest’ultima opzione sembra la più gradita invece a Sacha Modolo (EF-Drapac), che negli ultimi anni sta soffrendo negli sprint secchi ma migliorando a vista d’occhio sui percorsi più mossi.

Le alternative più credibili potrebbero essere Enrico Battaglin (Team LottoNL-Jumbo) e José Joaquim Rojas (Movistar). Entrambi sono a loro agio in volate a ranghi ristretti, e così come Anthony Roux (Groupama-FDJ) probabilmente preferiscono una giornata ad alti ritmi per sfiancare gli sprinter puri. Discorso inverso invece per Riccardo Minali (Astana Pro Team), che di sicuro gradirebbe un’andatura blanda in salita per risparmiare energie preziose. Un altro sprinter da considerare è Juan José Lobato (Nippo Vini Fantini Europa Ovini), adatissimo a questo tipo di percorso e in buona condizione. Alternative interessanti sono Francesco Gavazzi (Androni Giocattoli-Sidermec) e Marco Canola (Nippo Vini Fantini Europa Ovini), entrambi outsider che possono fare male ai grandi favoriti. Merita un discorso a parte Luka Mezgec (Mitchelton-Scott), che dovrebbe fare da ultimo uomo a Trentin ma nel caso in cui avesse libertà d’azione potrebbe sorprendere gli avversari.

Molto nutrita anche la schiera degli attaccanti. Il più pericoloso è senza dubbio Luis Leon Sachez (Astana Pro Team), che si presenta con il dorsale numero uno da campione in carica. Quest’anno sarà forse più marcato, ma è irrealistico pensare che lo spagnolo non provi ad attaccare, se ne avrà le energie. Per di più è il corridore che può meglio coniugare la qualità di scattista sugli strappi con le doti di passista. Sembra in ottima condizione Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), che ha centrato la top ten sia a Innsbruck 2018 sia al Giro dell’Emilia 2018. Un altro che può contare su una gran forma è Roman Kreuziger (Mitchelton-Scott), a sua volta protagonista sia in Austria sia nella classica italiana. Il ceco avrà probabilmente il ruolo di attaccante nella sua formazione, che potrà quindi giocare di rimessa per il suo velocista.

Altri nomi molto accreditati per movimentare il finale sono Ben Hermans (Israel Cycling Academy) e il trio dell’AG2R La Mondiale composto da Pierre Latour, Romain Bardet e Alexandre Geniez. Questi ultimi, in assenza di un velocista tra i favoriti, avranno il compito di attaccare da lontano per rovinare i piani dei velocisti. L’argento mondiale non aveva nemmeno in programma la sua partecipazione, anche per un percorso non perfetto per lui, ma potrebbe provare a sfruttare la forma palesata a settembre. Rimangono da tenere d’occhio David Gaudu (Groupama-FDJ), Jan Polanc (UAE Team Emirtes) e Stephen Cummings (Dimension Data).

Borsino Favoriti GP Beghelli 2018

***** Sonny Colbrelli
****  Matteo Trentin, Sacha Modolo
*** Enrico Battaglin, José Rojas, Juan José Lobato
** Luis Leon Sanchez, Riccardo Minali, Anthony Roux, Francesco Gavazzi
* Thibaut Pinot, Luka Mezgec, Marco Canola, Roman Kreuziger, Romain Bardet

Meteo Previsto GP Beghelli 2018

Parzialmente nuvoloso. Temperature fra i 16 e i 22° C con possibilità di precipitazioni del 10%. Umidità relativa del 71% con vento a 10 km/h

Altimetria e Planimetria Gp Beghelli 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.