Presentazione Percorso e Favoriti CRO Race 2019

La CRO Race 2019 raccoglie l’eredità del Giro di Croazia, corsa che sembrava in rampa di lancio e che invece si è ritrovata quest’anno a cambiare nome, collocazione in calendario (da aprile a ottobre) e categoria UCI, da 2.HC a 2.1. L’unica cosa confermata è il formato, con sei tappe in linea piuttosto interessanti in giro per il Paese slavo da Osijek a Zagabria. Gli UCI WorldTeams iscritti sono quattro: Bahrain-Merida, Astana, Mitchelton-Scott e CCC alle quali si aggiungono cinque squadre Professional, tra cui le italiane Bardiani-CSF e Androni-Sidermec. L’edizione dello scorso anno era stata vinta dal bielorusso Kanstantin Siutsou.

HASHTAG UFFICIALE: #CRORaca

Albo d’oro CRO Race (Giro di Croazia)

2018 SIUTSOU Kanstantin
2017 NIBALI Vincenzo
2016 KVASINA Matija
2015 PATERSKI Maciej
2007 ROGINA Radoslav
2001 MORI Simone
2000 DERGANC Martin

Percorso CRO Race 2019

Le sei tappe in programma mettono sul piatto gli scenari più disparati. Si inizierà con tappe semplici, la Osijek – Lipik (200,0 km) e la Slunj – Zara (183,0 km). Il coefficiente di difficoltà inizierà ad aumentare con la Okrug – Macarsca (155,0 km), che vedrà una seconda parte abbastanza movimentata. Anche il quarto giorno sembra essere destinato alle ruote veloci con la Starigrad – Crikvenica (Cirquenizza) (155,0 km). La tappa decisiva sarà invece la quinta, con l’arrivo in salita al termine della Rabac – Platak (136,0 km), situato nella piccola stazione sciistica non lontano da Fiume. Si tornerà quindi in pianura l’ultimo giorno per la Sveta Nedelja – Zagabria (154,0 km), passerella senza difficoltà.

Tappe CRO Race 2019

01 ottobre – Tappa 1: Osijek – Lipik (200,0 km / 195,2 km + 4,8 km)
02 ottobre – Tappa 2: Slunj – Zadar (183,0 km / 178,0 km + 5,0 km)
03 ottobre – Tappa 3: Okrug – Makarska (155,0 km / 128,5 km + 26,5 km)
04 ottobre – Tappa 4: Starigrad – Crikvenica (155,0 km / 144,5 km + 10,5 km)
05 ottobre – Tappa 5: Rabac – Platak (136,0 km)
06 ottobre – Tappa 6: Sveta Nedelja – Zagreb (154,0 km / 141,8 km + 5,5 km + 6,7 km)
Totale: 983,0 km

Favoriti CRO Race 2019

Clicca qui per la startlist

La squadra più interessata a mettersi in mostra è la Bahrain-Merida, che schiera al via ben cinque sloveni e un australiano. Tra questi, Matej Mohoric è il più pericoloso in ottica classifica generale. Gli uomini più interessanti della Astana sono Yuriy Natarov, Yevgeniy Gidich, terzo l’anno scorso, e Davide Villella (Astana), mentre la Mitchelton-Scott farà affidamento sull’esperienza di Adam Yates e Brent Bookwalter e sulla freschezza di Barnabas Peak. È ben attrezzata anche il CCC Team, che può puntare al successo finale grazie alle qualità soprattutto di Riccardo Zoidl e Victor de la Parte.

I corridori più motivati per questo palcoscenico sono ovviamente tra le formazioni Professional e Continental, che sognano un successo prestigioso da queste parti. Ben Herman (Israel Cycling Academy), vincitore quest’anno del Tour of Utah, è uno dei maggiori indiziati per il successo finale insieme al francese Pierre Rolland (Vital Concept-B&B Hotels), dal quale ci si aspetta finalmente un acuto. Anche le due squadre italiane sono ben attrezzate, con Kevin Rivera (Androni-Sidermec) e Giovanni Carboni (Bardiani-CSF) che sono attesi a buone prestazioni. Delio Fernandez e Mauro Finetto saranno invece i fari della Delko Marseille-Provence.

Tra le formazioni Continental, si possono segnalare tra i protagonisti attesi gli espertissimi Radoslav Rogina e Janez Brajkovic (Adria Mobil), Patrick Gamper (Tirol KTM), Andi Bajc e Matthias Krizek (Team Felbermayr-Simplon Wels), Ben Hill (Ljubljana-Gusto-Santic) e il vincitore dell’edizione 2015, Maciej Paterski (Wibatech).

Altimetrie e Planimetrie CRO Race 2019

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.