Presentazione Giro del Delfinato 2018, Presentazione Percorso e Favoriti Quarta Tappa: Chazey-sur-Ain – Lans-en-Vercors

Primo arrivo in salita al Giro del Delfinato 2018. All’indomani della cronosquadre dominata dal Team Sky, la corsa transalpina propone un tracciato nervoso e che presenta negli ultimi 50 chilometri le difficoltà maggiori. Da Chazey-sur-Ain a Lans-en-Vercors sono 181 quelli da lasciar scorrere sotto le ruote, con l’HC del Col du Mont Noir e l’esplosiva erta finale che conduce alla stazione sciistica già “visitata” dal Tour de France nel 1985 (successo del colombiano Fabio Parra con Bernard Hinault in maglia gialla) che chiamano già allo scoperto gli uomini di classifica all’imbocco di un poker di frazioni particolarmente adatte agli scalatori puri.

Si parte da una quota di 218 metri e si procede in pianura per i primi 50 chilometri. Al chilometro 102 è posto il primo GPM di giornata, il Col de Toutes Aures (4ª cat., 2,5 km al 5,1%), preludio al gran finale. Dopo un lungo tratto in discesa, in concomitanza con l’abitato di Saint-Pierre-De-Chérennes, si inizia infatti a salire fino ai 1421 metri del Col du Mont Noir. L’ascesa, classificata come Hors Catégorie, è lunga 17,5 chilometri e ha una pendenza media del 6,9%. Il tratto più duro è quello che va dal terzo al nono chilometro, quando le pendenze non scendono mai sotto il 9%, mentre gli ultimi 4000 metri concedono la possibilità di rifiatare. Pertanto sarà difficile assistere ad attacchi dalla lunga distanza, con i dieci chilometri in picchiata fino a Rencurel e il lungo falsopiano che ne fa seguito che potrebbero rivelarsi fatali alle lepri.

L’ultima asperità è invece tagliata su misura per gli scattisti e per i corridori dotati di forza esplosiva. I 4,8 chilometri che portano al traguardo di Lans-en-Vercors presentano infatti una pendenza media del 7,5% e del 7,7% negli ultimi 800 metri. L’ideale trampolino di lancio è quello che va dal primo al secondo chilometro di scalata, quando la pendenza sfonda la doppia cifra, ma non è da escludere che i migliori – specie qualora la fuga di giornata non sia andata in porto – decidano di giocarsi il tutto per tutto proprio dopo la flame rouge.

ORARIO DI PARTENZA: 11:50

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:14 – 16:43

DIRETTA TV: 15:15 RaiSport + / Eurosport

HASHTAG UFFICIALE: #Dauphine

Favoriti Quarta Tappa Giro del Delfinato 2018

Gli occhi saranno tutti puntati sul Team Sky. Con quattro corridori ai primi quattro posti della generale, sarà interessante vedere come decideranno di comportarsi. La salita finale sembra perfetta per le caratteristiche della maglia gialla Michal Kwiatkowski, che tuttavia potrebbe soffrire, non essendo scalatore puro, se si iniziasse ad alzare il ritmo sin dalle salite precedenti. Nel caso è comunque pronto Geraint Thomas, sicuramente il più adatto all’interno della squadra britannica per le ultime quattro tappe. Probabilmente proveranno a stringere i denti anche Gianni Moscon e Jonathan Castroviejo, senza dimenticare il giovane Tao Geoghegan Hart, che saranno probabilmente costretti a dettare il ritmo in diverse fasi di corsa ma che, se ne avranno la possibilità, proveranno a rimanere nei piani alti della classifica.

Gli attacchi comunque non mancheranno e i maggiori indiziati a questo proposito sembrano essere Romain Bardet (Ag2r La Mondiale) e Adam Yates (Mitchelton-Scott), che si sono ben difesi nella cronosquadre e non vorranno lasciare vita facile alla Sky. Chi invece è uscito malconcio dalla prova contro il tempo sono Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), Daniel Martin (UAE-Emirates) e Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), i quali , se la condizione fisica lo permetterà, proveranno probabilmente a movimentare la corsa, anche potenzialmente con mosse dalla media distanza.

Il percorso si adatta alla perfezione anche a Julian Alaphilippe (Quick-StepFloors), che potrebbe far valere il suo scatto negli ultimi chilometri e che sarà quindi uno di quelli che sarà meglio staccare prima dell’ultima salita. Particolare attenzione poi a corridori come Damiano Caruso (BMC Racing), Marc Soler (Movistar), Pello Bilbao (Astana), che potrebbe sfruttare l’ottima gamba avuta al Giro d’Italia, Emanuel Buchmann (BORA-hansgrohe) e Bob Jungels (Quick-StepFloors), i quali si son sempre fatti trovare pronti quando ne hanno avuto la possibilità. Con loro potrebbero provare a portare a casa un buon risultato Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Jaime Roson (Movistar), Tiesj Benoot (Lotto Soudal) e Jesus Herrada (Cofidis).

Guai poi a sottovalutare l’orgoglio transalpino di Warren Barguil (Fortuneo-Samsic), Pierre Rolland (EF Education First-Drapac), David Gaudu (Groupama-FDJ), Guillaume Martin (Wanty Groupe Gobert) e Tony Gallopin (Ag2r La Mondiale). Tutti sostanzialmente lontani o fuori classifica, potrebbero muoversi dalla lunga distanza, o comunque cercare di anticipare.

Borsino dei Favoriti

***** Julian Alaphilippe
**** Geraint Thomas, Adam Yates
*** Romain Bardet, Michal Kwiatkowski, Daniel Martin
** Pello Bilbao, Emanuel Buchmann, Vincenzo Nibali, Ilnur Zakarin
* Tiesj Benoot, Gianluca Brambilla, Damiano Caruso, Bob Jungels, Marc Soler

Meteo Previsto Quarta Tappa Giro del Delfinato 2018

Temporale. Probabilità precipitazioni: 84 %. Umidità: 76 %. Vento: 6 km/h.

Maggiori insidie Quarta Tappa Giro del Delfinato 2018

I favoriti potranno finalmente testarsi sulle grandi montagne. Fondamentale farsi trovare pronti per chi vuole provare a portare a casa la corsa. Oltre alle salite, occhio anche alle tante discese, in particolare l’ultima che porta a Rencurel, dove potrebbe già essersi scatenata la bagarre. A maggior ragione se, come sembra, pioverà.

Altimetria e Planimetria Quarta Tappa Giro del Delfinato 2018

Cronotabella Quarta Tappa Giro del Delfinato 2018

+ 37KM/H 39KM/H 41KM/H
VC CHAZEY-SUR-AIN (VC-D62-D40) 181 0 11:35 11:35 11:35
D40 SAINTE-JULIE 181 0
CHAZEY-SUR-AIN 181 0 11:50 11:50 11:50
POSAFOL (LAGNIEU) 178 3 11:54 11:54 11:54
CARREFOUR D40-D40 A 177 4 11:56 11:56 11:55
D40 A CARREFOUR D40 A-D20 175.5 5.5 11:58 11:58 11:57
D20 CARREFOUR D20-D40 A 175.5 5.5 11:58 11:58 11:58
D40 A SAINT-SORLIN-EN-BUGEY (D40 A-D122) 174 7 12:01 12:00 12:00
D122 SAULT-BRÉNAZ (D122-D19) 171 10 12:06 12:05 12:04
D19 VILLEBOIS 167.5 13.5 12:11 12:10 12:09
SERRIÈRES-DE-BRIORD 163 18 12:19 12:17 12:16
LES GRANGES (MONTAGNIEU) 161.5 19.5 12:22 12:20 12:18
SUR PLAINE (BRIORD) 159.5 21.5 12:24 12:22 12:21
FLÉVIEU (BRIORD) 157.5 23.5 12:28 12:26 12:24
RIX (LHUIS) 153 28 12:35 12:33 12:31
LE PORT DE GROSLÉE (GROSLÉE-SAINT-BENOIT) 149 32 12:41 12:39 12:36
SAINT-BENOIT (GROSLÉE-SAINT-BENOÎT) 145.5 35.5 12:47 12:44 12:42
LA BRUYÈRE (BRÉGNIER-CORDON) 137 44 13:01 12:57 12:54
CARREFOUR D19-D592 135.5 45.5 13:04 13:00 12:57
ISÈRE (38)
D592 SAINT-DIDIER (D592-D40-D592) 134 47 13:06 13:02 12:58
AOSTE (D592-D1516-D592) 131 50 13:11 13:07 13:03
CHIMILIN 129 52 13:14 13:09 13:06
LES TERNES 128 53 13:15 13:11 13:07
LA LIBARDE (LES ABRETS-EN-DAUPHINÉ) 126.5 54.5 13:18 13:13 13:09
LES ABRETS EN DAUPHINE (D592-D1075) 125 56 13:20 13:16 13:12
D1075 CHARANCIEU 123 58 13:24 13:19 13:15
LA BÂTIE-DIVISAN (LES ABRETS EN DAUPHINÉ) (D1075-D50) 121 60 13:27 13:22 13:17
D50 SAINT-PIERRE-DE-PALADRU 117.5 63.5 13:33 13:28 13:23
PALADRU 115.5 65.5 13:35 13:30 13:25
VERS-ARS (LE PIN) 111.5 69.5 13:42 13:36 13:31
CARREFOUR D50-D17 110.5 70.5 13:44 13:38 13:33
D17 CARREFOUR D17-D520 104.5 76.5 13:54 13:48 13:42
D520 CARREFOUR D520-D73 101.5 79.5 13:58 13:52 13:46
D73 LE GRAND-LEMPS (D73-VC-D73) 98.5 82.5 14:04 13:57 13:50
BÉVENAIS (PRÈS) 95.5 85.5 14:08 14:01 13:54
LA FRETTE (D73-D1085-D154) 93.5 87.5 14:12 14:05 13:58
LA FRETTE 92 89 14:14 14:07 14:00
D154 SAINT-ÉTIENNE-DE-SAINT-GEOIRS (D154-D519 C-D518) 86.5 94.5 14:23 14:15 14:08
D518 LE MATAIS (PRÈS) 84.5 96.5 14:26 14:18 14:11
COURS (SAINT-GEOIRS) 84 97 14:27 14:19 14:12
COL DE TOUTES AURES 79 102 14:35 14:27 14:19
CHASSELAY 74.5 106.5 14:42 14:33 14:25
VARACIEUX 71 110 14:48 14:39 14:30
SAINT-VÉRAND 64.5 116.5 14:58 14:49 14:40
SAINT-MARCELLIN (D518-D71 K-D518) 62.5 118.5 15:02 14:52 14:43
CARREFOUR D518-D31 56 125 15:12 15:02 14:52
D31 CARREFOUR D31-D1532 55.5 125.5 15:13 15:03 14:53
D1532 CARREFOUR D1532-D31 55.5 125.5 15:13 15:03 14:54
D31 SAINT-PIERRE-DE-CHÉRENNES 53 128 15:17 15:06 14:57
LA COMBE 51.5 129.5 15:19 15:09 14:59
LE GUILLON 47.5 133.5 15:26 15:15 15:05
LE FAZ 45 136 15:30 15:19 15:09
CARREFOUR D31-VC 45 136 15:30 15:19 15:09
VC COL DU MONT NOIR 37.5 143.5 15:42 15:30 15:19
CARREFOUR VC-D35 33 148 15:50 15:38 15:27
D35 COL DE ROMEYÈRE 33 148 15:50 15:38 15:27
RENCUREL 27.5 153.5 15:58 15:46 15:34
LA BALME DE RENCUREL (PRÈS) 24.5 156.5 16:03 15:50 15:38
CARREFOUR D35-D531 24.5 156.5 16:03 15:50 15:38
D531 GORGES DE LA BOURNE 22 159 16:07 15:54 15:42
LES JARRANDS (VILLARD-DE-LANS) 17.5 163.5 16:15 16:01 15:49
LES GEYMONDS (VILLARD-DE-LANS) 13.5 167.5 16:22 16:08 15:55
VC LES BONNETS (VILLARD-DE-LANS) 12 169 16:24 16:10 15:57
VILLE VIEILLE (VILLARD-DE-LANS) 12 169 16:24 16:10 15:57
LES GIRARDS (VILLARD-DE-LANS) 10 171 16:27 16:12 16:00
LES HÉRAUDS 9 172 16:28 16:14 16:01
LES FRANÇONS 8.5 172.5 16:29 16:15 16:02
LE PEUIL (VC-D106-D106 I) 7 174 16:32 16:17 16:04
D106.I LES BARNETS 2 179 16:40 16:25 16:12
D106 I LANS-EN-VERCORS 0 181 16:43 16:28 16:14
LANS-EN-VERCORS 0 181 16:43 16:28 16:14
FRANCE
AIN (01)


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *