Percorso e Partecipanti Giro d’Italia U23 2022

Tutto pronto per il Giro d’Italia Under 23 2022. In programma dall’11 al 18 giugno, la gara italiana è la corsa a tappe più importante del panorama giovanile assieme al Tour de l’Avenir, e ogni anno richiama alcuni dei migliori prospetti per il futuro, che hanno l’occasione di mettersi in mostra e attirare così l’attenzione di qualche team professionistico in vista del passaggio tra i pro’. Più di 1000 i chilometri da percorrere nelle sette tappe previste per questa 46esima edizione, che vedrà al via 35 squadre provenienti da tutto il mondo pronte a lottare per conquistare l’ambita Maglia Rosa, che un anno fa finì sulle spalle di Juan Ayuso.

HASHTAG UFFICIALE: #giroditaliaU23 #girogiovani2022

Albo d’oro recente Giro d’Italia U23

2021 AYUSO Juan
2020 PIDCOCK Thomas
2019 ARDILA Andrés Camilo
2018 VLASOV Aleksandr
2017 SIVAKOV Pavel
2013-2016 Non disputato
2012 DOMBROWSKI Joseph
2011 CATTANEO Mattia
2010 BETANCUR Carlos

Percorso Giro d’Italia U23 2022

La corsa inizierà con una frazione che molto difficilmente non si concluderà con una volata a ranghi compatti; nel corso dei 164,9 chilometri da Gradara ad Argenta, infatti, solo nei primi 35 si affronterà qualche breve asperità, tra cui il GPM di San Clemente, mentre il resto del tracciato sarà totalmente pianeggiante, offrendo così alle ruote veloci la possibilità di andare a vestire la prima Maglia Rosa di questa edizione. Già il giorno seguente, tuttavia, le cose cambieranno, con il gruppo che ripartirà da Rossano Veneto percorrendo inizialmente un’ottantina di chilometri semplici, seppur costantemente in leggera salita. Si scalerà quindi il GPM di Vigolo Vattaro, con il quale comincerà un tratto di una quarantina di chilometri con diversi saliscendi, che si concluderà con l’ascesa verso Stenico. Infine, dopo una semplice discesa, gli ultimi 20 chilometri torneranno a salire in maniera leggera fino al traguardo di Pinzolo, dove a trionfare potrebbe essere un uomo da classiche o un finisseur, senza escludere la possibilità che possano essere i fuggitivi a giocarsi il successo.

Con la Pinzolo – Santa Caterina Valfurva, tappone dolomitico di quasi 5000 metri di dislivello, entreranno invece in gioco gli uomini di classifica. Dopo un breve tratto di salita fino a Campo Carlo Magno, una quindicina di chilometri di discesa e una dozzina di falsopiano porteranno i corridori ai piedi del primo dei quattro GPM di giornata, il Passo del Tonale, che sarà seguito da una lunga discesa fino a Edolo e dalla salita verso Aprica. Ci si dirigerà dunque verso Tirano, dove inizierà l’impegnativa ascesa del Passo di Guspessa, che presenterà pendenze quasi sempre in doppia cifra e che contribuirà sicuramente a fare un’importante selezione in gruppo. Dopo un tratto di falsopiano, si prenderà quindi la discesa dal Mortirolo (la stessa affrontata due settimane fa dal Giro d’Italia), che si concluderà a Grosio, dove la strada riprenderà a salire prima in maniera irregolare, poi, dopo essere transitati da Bormio, con pendenze più costanti fino al traguardo.

Decisamente più semplice la quarta frazione, che vedrà i corridori percorrere 101,1 chilometri da Chiuro a Chiavenna. Solo nel tratto iniziale, che proporrà un circuito di 24,1 chilometri (da ripetere una sola volta), si affronterà qualche saliscendi, compreso il GPM di Castionetto, ma il resto della tappa prevederà un lungo fondovalle pianeggiante che permetterà di passare dalla Valtellina alla Valchiavenna. Gli ultimi dieci chilometri, comunque, saliranno in maniera molto leggera, ma ciò non dovrebbe creare particolari problemi agli sprinter. Dopo il giorno di riposo, che consentirà alla carovana di spostarsi in Piemonte, la corsa riprenderà con una tappa non molto complicata, ma comunque movimentata. Da Busca, sede di partenza, si salirà quasi subito verso il Santuario di Valmala, ma dopo aver scollinato questa lunga salita i corridori affronteranno una rapida discesa e una settantina di chilometri praticamente pianeggianti. Ai -43 dall’arrivo si transiterà quindi per la prima volta sul traguardo di Peveragno, dove inizierà il primo dei tre giri del circuito finale di 14,3 chilometri, caratterizzato dallo strappo di Pilone del Colletto, che potrebbe selezionare il gruppo in vista di uno sprint a ranghi ristretti o che potrebbe costituire un buon trampolino di lancio per qualche finisseur.

Quasi sicuramente, la tappa decisiva per quanto riguarda la classifica generale sarà la sesta, che prenderà il via da Boves proponendo inizialmente un circuito di 14,4 chilometri solo leggermente movimentato, da ripetere per tre volte e mezza. Dopo una ventina di chilometri per lo più pianeggianti e una dozzina di falsopiano, però, negli ultimi 21,2 chilometri i corridori affronteranno le terribili rampe del Colle Fauniera, che presenterà pendenze quasi sempre superiori al 7%, raggiungendo spesso la doppia cifra e arrivando a toccare il 16%. Lungo questa salita, gli scalatori migliori potranno sicuramente fare la differenza e lottare per la conquista della Maglia Rosa, ma se al termine di questa giornata le differenze tra gli uomini di classifica dovessero essere ancora minime, ecco allora che anche l’ultima frazione potrebbe riservare qualche sorpresa.

La tappa finale partirà da Cuneo, ma parte il breve strappo di Colletta di Rossana, i primi 40 chilometri non proporranno particolari difficoltà, e solo a metà tracciato si scalerà il semplice GPM di Paesana, seguito da un’altra quarantina di chilometri poco ondulati verso Pinerolo. Poco prima di transitare sulla linea d’arrivo, però, il gruppo incontrerà il duro strappo in pavé di Via Principi d’Acaja, che raggiugerà pendenze del 20% e che si concluderà proprio sul traguardo. Particolarmente adatto ai corridori dotati di una buona esplosività, questo strappo verrà affrontato nuovamente 21 chilometri più tardi, al termine dell’unico giro di un circuito finale poco movimentato, e potrebbe creare delle differenze anche tra i big della generale, che dovranno stare attenti a non farsi sorprendere.

Tappe Giro d’Italia U23 2022

Tappa 1 (11/6): Gradara – Argenta (164,9 km)
Tappa 2 (12/6): Rossano Veneto – Pinzolo (166,5 km)
Tappa 3 (13/6): Pinzolo – Santa Caterina Valfurva (182,8 km)
Tappa 4 (14/6): Chiuro – Chiavenna (101,1 km)
Tappa 5 (16/6): Busca – Peveragno (146,6 km)
Tappa 6 (17/6): Boves – Colle Fauniera (110,7 km)
Tappa 7 (18/6): Cuneo – Pinerolo (121 km)

Altimetrie e Planimetrie Giro d’Italia U23 2022

Partecipanti Giro d’Italia U23 2022

TEAM COLPACK BALLAN
1 PETRUCCI MATTIA
2 MERIS SERGIO
3 PERSICO DAVIDE
4 UMBRI GIDAS
5 AMBROSINI MATTEO

UNO-X DARE DEVELOPMENT TEAM
11 DALBY SIMON
12 BRYNSRUD MAGNUS
13 HANSEN MARCUS SANDER
14 KULSET MAGNUS
15 KOLLER LØLAND SAKARIAS

DEVELOPMENT TEAM DSM
21 MILESI LORENZO
22 ONLEY OSCAR
23 POOLE MAX
24 VAN UDEN CASPER
25 WILKSCH HANNES

TUDOR PRO CYCLING TEAM
31 BAUDIN ALEX
32 CHARRIN ALOÏS
33 FLYNN SEAN
34 KELEMEN PETR
35 WEISS FABIAN

CARNOVALI – RIME
41 BAGATIN CHRISTIAN
42 EPIS GIOSUE’
43 IACOMONI FEDERICO
44 DE CARLO GIOVANNI
45 PARASHCHAK YAROSLAV

EOLO KOMETA CYCLING TEAM U23
51 TERCERO LOPEZ FERNANDO
52 PIGANZOLI DAVIDE
53 MONTOLI ANDREA
54 MUÑOZ LLANA FRANCISCO
55 CAMPRUBI PIJUAN MARCEL

ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR
61 BRUTTOMESSO ALBERTO
62 GUZZO FEDERICO
63 GUERRA ANDREA
64 DE PRETTO DAVIDE
65 RACCANI SIMONE

LABORAL KUTXA – FUNDACION EUSKADI
71 AZPARREN ENEKOITZ
72 ZUBELDIA UNAI
73 BERASATEGI XABIER
74 LASA AILETZ
75 MINTEGUI IKER

GALLINA ECOTEK LUCCHINI
81 GATTI ANDREA
82 CALZONI WALTER
83 PERANI RICCARDO
84 FERRONI LORENZO
85 TSARENKO KYRYLO

LOTTO SOUDAL DEVELOPMENT TEAM
91 SEGAERT ALEC
92 VAN EETVELT LENNERT
93 DEBRUYNE RAMSES
94 LECERF WILLIAM JUNIOR
95 VAN HEMELEN VINCENT

TEAM QHUBEKA
101 PARISINI NICOLO’
102 BONALDO KEVIN
103 GUASCO MATTIA
104 ABREHA NEGASI HAYLU
105 ARAYA NAHOM ZERAY

GROUPAMA – FDJ
111 GREGOIRE ROMAIN
112 MARTINEZ LENNY
113 GERMANI LORENZO
114 THOMPSON REUBEN
115 WATSON SAMUEL

GENERAL STORE -ESSEGIBI-F.LLI CURIA
121 FAVRETTO CARLO FRANCESCO
122 VIGNATO DAVIDE
123 CARPENE SAMUELE
124 BUSATTO FRANCESCO
125 PALOMBA MARCO

CYCLING TEAM FRIULI
131 PETRELLI GABRIELE
132 BURATTI NICOLO’
133 DEBIASI ANDREA
134 DE CASSAN DAVIDE
135 MIHOLJEVIC FRAN

BELTRAMI TSA TRE COLLI
141 AIMONETTO PIETRO
142 PIRAS ANDREA
143 BIANCALANI ANDREA
144 VANNI MICHAEL
145 FREDDI MATTEO

MASTROMARCO SENSI FC NIBALI
151 TEDESCHI LORENZO
152 VENTURINI ALESSANDRO
153 GARZI FABIO
154 MAGLI LORENZO
155 ARZILLI GABRIELE

HAGENS BERMAN AXEON
161 ANDERSEN KASPER
162 HAYTER LEO
163 RAFFERTY DARREN
164 RICCITELLO MATTHEW
165 ROMEO ABAD IVAN

HOPPLA’-PETROLI FIRENZE-DON CAMILLO
171 GHIGINO VALTER
172 BOSINI DIEGO
173 CANTONI ANDREA
174 CRETTI LUCA
175 PORTA GABRIELE

COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW SHIMANO
181 CASALLAS RINCON YEISSON FERNEY
182 GOMEZ BECERRA GERMAN DARIO
183 MANCIPE PUIN ANDRES LIBARDO
184 PINZON VILLALBA EDGAR ANDRES
185 MOLANO ALVARADO BRAYAN

CICLISTICA ROSTESE
191 ROSA TOMMASO
192 FERRARI PIETRO
193 LAINO EDOARDO
194 VALERIO DAMIANO
195 HENNEBERG MAGNUS

U.C TREVIGIANI ENERGIAPURA MARCHIOL
201 FURLAN FRANCESCO
202 AGOSTINI NICHOLAS
203 CAO MARCO
204 VETTOREL MARCO
205 YAKOVLEV MYKYTA

BIESSE – CARRERA
211 BONELLI ALESSIO
212 CIUCCARELLI RICCARDO
213 MOTTA ALESSANDRO
214 VILLA GIACOMO
215 FOLDAGER ANDERS

INEMILIAROMAGNA S.S.D. A R.L.
221 DAPPORTO DAVIDE
222 PINARDI DAVIDE
223 MARABINI NICOLO’
224 ANSALONI EMANUELE
225 DE ANGELI MARCO

ZAPPI RACING TEAM
231 KINGSTON MATTHEW
232 CANDY NICHOLAS
233 BALL ALEXANDER
234 LIGHTFOOT OWEN
235 GRANGER BEN

WORK SERVICE GROUP VITALCARE VEGA
241 GINESTRA LORENZO
242 PATIES MONTAGNER ERIC
243 DIGNANI FILIPPO
244 PASE CHRISTIAN DANILO
245 BORTOLUZZI GIOVANNI

BARDIANI CSF FAIZANE’
251 BONILLO MARTIN IKER
252 MARCELLUSI MARTIN
253 PELLIZZARI GIULIO
254 NIERI ALESSIO
255 PINARELLO ALESSANDRO

ASD G.C. SISSIO TEAM
261 LUCCA SIMONE
262 NESSLER MARTIN
263 DI BERNARDO NICOLO’
264 CORDIOLI GIANLUCA
265 GHIRARDI LORENZO

ASTANA QAZAQSTAN DEVELOPMENT TEAM
271 LOPEZ GRANIZO HAROLD MARTIN
272 LOPEZ MORENO JUAN CARLOS
273 PRONSKIY DANIIL
274 TONEATTI DAVIDE
275 VINOKUROV NICOLAS

TEAM LOTTO – KERN HAUS
281 DREßLER LUCA
282 GEßNER JAKOB
283 KEUP PIERRE-PASCAL
284 TARLTON ALEXANDER
285 LÜHRS LESLIE

ISRAEL CYCLING ACADEMY
291 GOLDSTEIN EDO
292 HOLLYMAN MASON
293 MACKELLAR ALASTAIR
294 PICKRELL RILEY
295 RAISBERG NADAV

TIROL KTM CYCLING TEAM
301 ENGELHARDT FELIX
302 LIPOWITZ FLORIAN
303 PEZZO ROSOLA KEVIN
304 ROSNER LINUS
305 ZANGERLE EMANUEL

BINGOAL PAUWELS SAUCES WB
311 DECLERCK JELLE
312 WILLEMS JAGO
313 GELDERS GIL
314 LAMBRECHT MICHIEL
315 VAN HAUTEGEM LEANDER

ELEVATE P/B HOME SOLUTION-SOENENS
321 CLYNHENS TOON
322 VAN DE WYNKELE LORENZ
323 DEWEIRDT SIEBE
324 ORINS ROBIN
325 VIDTS OBIE

AMSTERDAM RACING ACADEMY
331 MOURIS WESSEL
332 VOOGT NIEK
333 LEERKES BRAM
334 KRIJNSEN JELTE
335 VAN BELLE BAS

INTERREGIONALE
341 PINAZZI MATTIA
342 GALLI NICCOLO’
343 PARRAVANO FRANCESCO
344 ELIPANNI LORENZO
345 GALIMBERTI LORENZO
346 GALIMBERTI FRANCESCO

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button