Giro d’Italia 2020, Presentazione Percorso e Favoriti Decima Tappa: Lanciano-Tortoreto (177 km)

Comincia la seconda settimana del Giro d’Italia 2020. Ad attendere i corridori ci saranno i 177 chilometri che porteranno la corsa da Lanciano a Tortoreto, che sostanzialmente si possono dividere in due parti, la prima sostanzialmente pianeggiante e la seconda con una serie di muri che ricordano quasi una classica. Per il successo dovrebbe essere una questione tra uomini veloci dotati di una buona resistenza in salita, ma anche qualche uomo di classifica potrebbe avere le caratteristiche giuste per attaccare e magari guadagnare qualche secondo. Più difficile invece che qualcuno possa perdere particolare terreno, a meno di crisi dovuti ad altri fattori.

Percorso Decima Tappa Giro d’Italia 2020

Dopo la partenza da Lanciano, i corridori troveranno la prima difficoltà altimetrica dopo quasi 50 chilometri, quando si troveranno al GPM di Chieti, sostanzialmente un muro di 1,8 km con picchi del 19%, che però resterà abbastanza isolato e i corridori incontreranno quasi tutta pianura fino al traguardo volante di Giulianova, posto a 67 chilometri dall’arrivo.

Da quel momento in poi, che la fuga abbia un margine recuperabile o che sia imprendibile, la corsa cambierà comunque volto. Prima ci sarà da scalare la salita di Tortoreto (2,3 km al 7,3% con picchi del 18%), scollinato a 57 chilometri dall’arrivo, e poi quella dal profilo simile, ma ancora più dura, di Colonnella (3,1 km al 9,2% con picchi del 18%), dove si potrebbero già vedere i primi attacchi. Se il gruppo sarà alla portata non si possono escludere nemmeno attacchi in vista del traguardo bonus di Controguerra, non categorizzato come GPM, ma posto comunque in leggera salita, e perfetto trampolino di lancio per chi vorrà cercare di recuperare terreno in classifica e provare a vincere la tappa.

Tuttavia, l’ipotesi più verosimile è che a decidere la tappa sarà un nuovo GPM a Tortoreto, un muro di 1,9 km con pendenza media del 7,2% e picchi del 18%, che si scollinerà a -11 dall’arrivo. Il gruppetto (se non addirittura un corridore in solitaria) che passerà in cima si giocherà poi il successo in volata a Tortoreto dopo una decina di chilometri di pianura.

ORARIO DI PARTENZA: 11:55
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:12-16:39
DIRETTA TV E STREAMING: 11:10-14:00 RaiSport+HD / 14:00-16:45 Rai2 / 12:25-16:41 Eurosport  / 12:25-16:50 Eurosport Player
HASHTAG UFFICIALE: #Giro103

Salite Decima Tappa Giro d’Italia 2020

NOMECATQUOTAGPMINIZIOLUNGHDISL% MED% MAX
Chieti431847,145,31,81427,8%19%
Tortoreto4235120117,12,92007,3%18%
Colonnella3294138134,93,12669,2%18%
Tortoreto4235166164,11,91187,2%18%

Favoriti Decima Tappa Giro d’Italia 2020

Alla luce della defezione del favoritissimo Michael Matthews, la Sunweb si dovrebbe chiudere a riccio attorno a Wilco Keldermman, che sta avendo un’occasione forse unica nella vita, e quindi va preservato il più possibile a questo punto. La tappa è quindi sicuramente adatta a Diego Ulissi (UAE Emirates), già vincitore ad Agrigento e pronto a fare la differenza con la sua esplosività sui muri finali.

Ad Agrigento subito dietro il toscano arrivò Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), che sicuramente vorrà approfittare di una tappa come quella di domani per recuperare terreno nella classifica a punti e farlo vincendo anche la sua prima tappa al Giro sarebbe una liberazione dopo i tanti piazzamenti della prima settimana, che dimostrano che comunque la gamba c’è.

Sarà difficile, infatti, che l’attuale maglia ciclamino Arnaud Démare (Groupama-FDJ) possa fare risultato nella tappa di domani, ma vista l’eccezionale gamba dimostrata non è da escludere che possa provare a stringere i denti sullo strappo finale, per poi rientrare in pianura e giocarsi il successo in volata.

Un’eventualità comunque difficile, anche perché potrebbe anche arrivare una fuga, visto che l’unica cosa che ci ha detto veramente la prima settimana di Giro è che non c’è un team di tenere sotto controllo la corsa e così si alzano le quotazioni di corridori come Thomas De Gendt (Lotto Soudal) e Valerio Conti (UAE Team Emirates).

Ci saranno poi anche corridori che dovranno stare vicino ai propri capitani come Fabio Felline (Astana), che però in caso di via libera potrebbe cercare il successo in prima persona, anche se comunque non è nemmeno da escludere che lo stesso Jakob Fuglsang non voglia provarci in prima persona, magari per mettere in difficoltà tutti i rivali che a Roccaraso sono apparsi più in difficoltà rispetto a lui.

Una situazione simile a quella che si vive in casa Astana è presente anche alla Bahrain-McLaren e alla Deceuninck-QuickStep. Nella compagine medioorientale il capitano Pello Bilbao avrebbe sicuramente le qualità per ottenere risultato, anche se ancora più adatto a un tracciato come quello di domani è sicuramente Enrico Battaglin, a suo agio su arrivi del genere.

Ancora più complessa la situazione nella formazione di Lefevere, con la maglia rosa Joao Almeida che ha recentemente mostrato al Giro dell’Emilia di poter far bene su percorsi del genere quando chiuse secondo con Alexander Vlasov che lo riprese sulle ultime rampe del San Luca, ma è più verosimile pensare che piuttosto che attaccare si difenderà per conservare una maglia che lui stesso ha dichiarato di voler portare fino a domenica prossima.

Alla luce di questo bisognerà capire come si muoveranno i suoi compagni Mikkel Honoré e Fausto Masnada, con il primo che forse anche un po’ a sorpresa ha colto un terzo posto ad Agrigento e potrebbe essere della partita e l’italiano che invece si trova forse un po’ ridimensionato dopo i buoni risultati della Tirreno-Adriatico, ma soltanto per l’exploit del giovane compagno e non per suoi demeriti. Il bergamasco potrebbe così ripetere un’azione simile a quella di Cascia alla corsa dei due mari, quando poi fu beffato da Lucas Hamilton (Michelton-Scott), che purtroppo non sarà della partita a causa del ritiro della propria squadra.

Dopo il ritiro di Geraint Thomas hanno trovato più liberta anche gli uomini Ineos Grenadiers e per questo non ci sarebbe da sorprendersi nel rivedere all’attacco i sin qui splendidi Filippo Ganna Salvatore Puccio, anche se la frazione di domani pare più adatta a Jhonatan Narvaez e soprattutto a Ben Swift, uomo veloce che è stato con i big fino a poche centinai di metri dall’arrivo sulle rampe di Roccaraso. Meno probabile che venga lasciato spazio a Jonathan Castroviejo, ormai quasi rientrato in classifica, e soprattuto Tao Geoghegan Hart, che però è in forma e potrebbe attaccare nel finale.

Doppia chanche per la EF, che potrebbe ripuntare su Ruben Guerreiro, vincitore a Roccaraso, oppure affidarsi a Simon Clarke, che ha sicuramente un maggiore spunto veloce rispetto al portoghese. Altri nomi da tenere in considerazione, tra i big sono soprattutto quelli di Wilco Keldermann (Sunweb) e Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe), mentre sarà più difficile vedere in azione Vincenzo Nibali (Trek-Segafredo.

Per le fughe o per le volate in un gruppo ristretto i nomi da fare sarebbero tantissimi, ma è impossibile non menzionare almeno Matthew Holmes (Lotto-Soudal), Giovanni Visconti (Vini-Zabù), Tanel Kangert (EF), Davide Ballerini (Deceuninck-QuickStep), Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates), Andrea Vendrame (Ag2r), Davide Villella(Movistar) e in caso di via libera dal capitano Giulio Ciccone Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo).

Borsino dei Favoriti Decima Tappa Giro d’Italia 2020

***** Diego Ulissi
**** Peter Sagan, Ben Swift
*** Fabio Felline, Jakob Fuglsang, Valerio Conti
** Valerio Conti, Enrico Battaglin, Joao Almeida, Ruben Guerreiro
* Arnaud Démare, Fausto Masnada, Tao Geoghegan Hart, Giovanni Visconti, Mikkel Bjerg

I ciclisti più popolari su Zweeler Decima Tappa Giro d’Italia 2020

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per il Giro d’Italia 2020. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1Jack Haig (74%)
2Michael Matthews (70%)
3Diego Ulissi (68%)
4Enrico Battaglin (61%)
5Jhonatan Narváez (55%)
6Peter Sagan (50%)
7Mikkel Honoré (45%)
8Jakob Fuglsang (43%)
9Simon Clarke (42%)
10Fausto Masnada (41%)
11Patrick Konrad (39%)
12Filippo Ganna (39%)
13Steven Kruijswijk (39%)
14Thomas De Gendt (37%)
15Lucas Hamilton (37%)

Il gioco costa 5,00 € a squadra e inizierà con un ammontare garantito di 500,00 € in premi (20 premi previsti). Il 1° premio è di 90,45 €.

Meteo Previsto Decima Tappa Giro d’Italia 2020

Parzialmente nuvoloso. Precipitazioni: 4%. Umidità relativa: 62%. Vento fino a 16 km/h in direzione NE. Temperatura prevista: minima 9°C, massima 15°C.

Maggiori insidie Decima Tappa Giro d’Italia 2020

La parte più difficile sono sicuramente gli ultimi sessanta chilometri di continuo saliscendi. In quella fase chi vorrà cercare il successo di tappa dovrà necessariamente attaccare, mentre i big dovranno stare davanti per evitare di perdere terreno e poi dover spendere preziose energie nell’inseguimento. Tuttavia, il pericolo più grande per chi vorrà vincere la tappa è che la fuga raggiunga un margine troppo ampio per essere ripreso e quindi o bisognerà centrare la fuga giusta oppure bisognerà mettere la squadra a lavorare per non abbandonare ogni speranza ancora prima che cominci la bagarre.

Altimetria e Planimetria Decima Tappa Giro d’Italia 2020

Cronotabella Decima Tappa Giro d’Italia 2020

 

 

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.