Favoriti Giro di Svizzera 2017, tutti contro Tom Dumoulin

Rivedremo diversi protagonisti del Giro d’Italia al prossimo Giro di Svizzera 2017. Il nome più altisonante è senza dubbio quello del vincitore Tom Dumoulin (Sunweb) che, dopo un breve periodo di riposo, vuole già tornare ad essere protagonista nel gruppo. Il rivale più insidioso per il neerlandese sembra essere Ion Izagirre (Bahrain-Merida), secondo dodici mesi fa, che quest’anno ha dato dimostrazione di grande solidità nelle brevi corse a tappe, chiudendo settimo la Parigi-Nizza, terzo il Giro dei Paesi Baschi e quinto il Giro di Romandia. Grande protagonista l’anno scorso, si candida al successo finale anche il colombiano Jarlinson Pantano (Trek-Segafredo), tornato alle corse proprio ieri a Gippingen dopo oltre un mese di riposo e che spartirà i gradi di capitano con l’azzurro Fabio Felline. Ritornando ai reduci dal Giro, Domenico Pozzovivo (Ag2r La Mondiale) è pronto a sfruttare l’onda lunga della corsa rosa per raccogliere un buon piazzamento, come fece due anni fa con il quinto posto finale, anche se dovrà spartire i gradi di capitano con Mathias Frank. Proveranno a seguire questo solco anche il padrone di casa Sébastien Reichenbach (FDJ), Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo), Tejay Van Garderen (BMC) ed il tri-campione (2012,2013 e 2014) Alberto Rui Costa, tutti reduci da un Giro d’Italia abbastanza positivo ma dispendioso. Lo stesso discorso si può fare anche per Jan Hirt (CCC Sprandi-Polkowice), Patrick Konrad (BORA-hansgrohe) e Michael Woods (Cannondale-Drapac). La Movistar parte invece con una situazione fluida, dove non c’è un vero e proprio capitano designato con la strada che deciderà chi sarà il migliore tra Victor de la ParteJonathan Castroviejo, Carlos Betancur e Marc Soler. Il belga Tim Wellens (Lotto Soudal) è atteso ad una prova di spessore in vista del Tour, così come Sergio Henao (Sky). Il capitano della Orica-Scott sarà il padrone di casa Michael Albasini, mentre le formazioni Professional Direct Energie e Roompot-Niederlandse Loterij si affideranno invece a due uomini di grande esperienza quali Sylvain Chavanel e Pieter Weening, anche se nella formazione francese scalpita il giovane Lilian Calmejane.

Tra i corridori meno attesi alla vigilia, potrebbero ritagliarsi uno spazio importante, almeno in qualche tappa, Damiano CarusoRohan Dennis (BMC), David de la Cruz (Quick Step Floors) e Lachlan Morton (Dimension Data).

Una reale incognita è invece il campione uscente Miguel Angel Lopez (Astana), che ha fatto il proprio esordio stagionale ieri a Gippingen dopo il lungo stop a seguito della rottura della tibia sinistra dello scorso inverno e che difficilmente dimostrerà una condizione accettabile.

BORSINO DEI FAVORITI

***** Tom Dumoulin
**** Ion Izagirre, Jarlinson Pantano
*** Domenico Pozzovivo, Simon Spilak, Rui Costa
** Steven Kruijswijk, Sébastien Reichenbach, Jonathan Castroviejo, Tejay Van Garderen
* Jan Hirt, Tim Wellens, Fabio Felline, Michael Albasini, Mathias Frank

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.