Le Samyn 2019, il percorso

Presentato ufficialmente il percorso de Le Samyn 2019. Prima corsa vallone della stagione, si svolgerà quest’anno martedì 5 marzo, nella scia del week-end di apertura belga che questo fine settimana vedrà il gruppo impegnato con Omloop Het Nieuwsblad e Kuurne – Bruxelles – Kuurne. Giunta alla sua 50ª edizione (la corsa esiste dal 1968, ma due edizioni sono state annullate a causa del meteo) vedrà al via 25 squadre, già annunciate il mese scorso, su un percorso molto simile a quello della passate edizione, se non per qualche modifica al circuito locale, in cui è stato sostituito un settore di pavé (Audregnies al posto di Erquennes, più corto ma più ripido).

Percorso Le Samyn 2019

Saranno 198,4 i chilometri complessivi da affrontare per una corsa che ha in Niki Terpstra (Direct Energie) il suo campione uscente. Confermate dunque ovviamente partenza e arrivo, rispettivamente a Quaregnon e Dour, per un percorso nel complesso abbastanza semplice, ma che può rivelarsi impegnativo anche in ragione delle condizioni meteo. Quattro le côte inserite nella prima parte in linea, concentrate nell’arco di una dozzina di chilometri, potendo quindi rapidamente tracciare uno spartiacque nella corsa, che si anima poi quando si entra nel circuito, dopo 99 chilometri.

La seconda metà della corsa si svolge dunque con le cinque tornate che prevedono altre quattro côte, di cui tre in pavé, e un altro settore con le pietre (per un totale di 1700 metri ad ogni giro). Anche qui, tutto concentrato in circa dodici chilometri. La rapida sequenza di Côte de la Roquette, Chemin de Wihéries, Côte des Nonettes, Côte du Calvaire e Chemin de Bellevue può dunque rappresentare il trampolino di lancio per gli attaccanti. Proveranno invece a tenere chiusa il più possibile la corsa eventuali squadre di ruote veloci.

 


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *