Giro d’Italia 2022, svelata la Ineos Grenadiers attorno a Richard Carapaz: non c’è Elia Viviani

Sarà una Ineos Grenadiers di qualità quella che si schiererà a fianco di Richard Carapaz al Giro d’Italia 2022. Il campione olimpico di Tokyo 2020, che ha già conquistato la Corsa Rosa nel 2019, sarà il capitano della formazione britannica nelle tre settimane del GT italiano, in programma dal 6 al 29 maggio. Con l’ecuadoriano, il team diretto da Dave Brailsford proverà quindi a ottenere la terza Maglia Rosa di fila dopo quelle conquistate da Tao Geoghegan Hart nel 2020 e da Egan Bernal nel 2021, e per riuscirci affiancherà al 28enne una squadra molto solida, che in salita potrà contare su due corridori come Richie Porte e Pavel Sivakov.

A completare la selezione saranno Jhonatan Narvaez, che nel 2020 vinse una tappa a Cesenatico, Ben Swift, che potrebbe dire la sua nelle tappe miste, il talentuoso Ben Tulett, che affronterà il primo Grande Giro in carriera, Jonathan Castroviejo e Salvatore Puccio, passisti preziosi in ogni frangente di gara. Inizialmente considerato come certo, poi inserito come riserva, Elia Viviani non sarà invece della partita, con la formazione britannica che sceglie una selezione interamente votata alla causa del capitano e incentrata sulla classifica generale.

Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button