Giro d’Italia 2021, Remco Evenepoel: “Contento e orgoglioso di essere in top 10. Inizio perfetto per la squadra”

Buon inizio per Remco Evenepoel al Giro d’Italia 2021. Il corridore belga, finalmente tornato alle corse dopo il terribile incidente al Lombardia della scorsa estate, ha concluso in settima posizione la crono inaugurale di Torino, a 19” dal vincitore Filippo Ganna e davanti a tutti gli altri uomini di classifica, con l’unica eccezione del compagno Joao Almeida, che ha fatto due secondi meglio di lui. Raggiunto dai nostri microfoni al termine della sua prova, il classe 2000 della Deceuninck-QuickStep ha voluto esaltare soprattutto la prestazione corale del team, che ha piazzato tre uomini in top 10, visto che anche Remi Cavagna ha disputato un’ottima prova, chiudendo quinto.

Buone sensazioni – è stato il primo chiarissimo commento di Evenepoel su come si è sentito in corsa – Poi al traguardo ho sentito un po’ di dolore alle gambe, ma è stato bello risentire anche quello. Sono contento e orgoglioso di essere già in top 10. Le crono brevi non sono il massimo per me, ma sono contento di questo ottimo inizio per il team. Sapevamo che Ganna e gli altri corridori più pesanti sono più forti in questo tipo di crono come gli altri italiani, sono tutti corridori che volano sempre in crono di questo tipo. Ma abbiamo fatto un ottimo lavoro come squadra, siamo quarto, quinto e settimo e quindi è un inizio perfetto per noi”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.