© Wilier - Selle Italia

Giro d’Italia 2018, Pozzato vola dal padre: “Non potevo stare lontano in un momento così”

Filippo Pozzato nella giornata di ieri ha preso una decisione molto importante. A due giorni dalla Grande Partenza del Giro d’Italia 2018 il corridore vicentino ha deciso di rinunciare alla Corsa Rosa per stare vicino al padre in gravi condizioni di salute. Una notizia arrivata quando il portacolori della Wilier – Selle Italia  si trovava già in Israele con la squadra, portando così alla sostituzione con Alex Turrin al suo posto. Pozzato è rientrato già ieri in Italia e poco prima di prendere il volo ha spiegato la situazione alla Gazzetta dello Sport: “Stava meglio, ero riuscito a parlargli lunedì sera. Mi aveva detto ‘Stai attento a non cadere’, quando di solito non lo fa mai…”.

“Lo ha seguito Lorenzo Volpin, del reparto di neurochirurgia – racconta Pozzato spiegando come il padre fosse ricoverato a Vicenza da inizio aprile – Gli avevano trovato due macchie in testa, poi aveva avuto un infarto e l’intervento era stato rimandato. È stato effettuato lunedì ed è andato bene, ma stamattina (ieri, ndr) ha avuto una emorragia. Lo hanno rioperato due volte. Proveranno a svegliarlo domani (oggi, ndr) per vedere i danni che ci sono. Non potevo stare lontano in un momento così “.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *