© Work Service Marchiol Vega

Work Service-Marchiol-Vega, Davide Rebellin: “Per me il ciclismo rappresenta molto di più di un lavoro e di una passione”

Davide Rebellin correrà la stagione numero 29 della sua carriera con la maglia della Work Service Marchiol Vega. È infatti notizia di stamane il passaggio del classe ’71 al team Continental italiano, che rinforza così un roster composto da tanti giovani con un corridore d’esperienza, autore di numerosi successi in quasi 30 anni di ciclismo professionistico. Nonostante le 49 primavere, il nativo di San Bonifacio ha dato prova nelle ultime stagioni di poter misurarsi ancora in corse di buon livello, al cospetto di corridori più giovani e che competono nel WorldTour, come dimostrato lo scorso anno dall’ottavo posto finale al Sibiu Cycling Tour. Anche in questo 2021, quindi, Rebellin è pronto a mettere il numero sulla schiena, cosa che accadrà per la prima volta in questa annata tra meno di due settimane al Trofeo Laigueglia.

“È bello poter pedalare con dei nuovi obiettivi e con il supporto di dirigenti che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza e la loro fiducia – ha dichiarato il 49enne veneto – Per me il ciclismo rappresenta molto di più di un lavoro e di una passione: mi rivedo nei miei giovani compagni di squadra, nelle loro aspirazioni e nei loro progetti. Più che insegnare loro qualcosa vorrei trasmettere a tutto il team le emozioni che ogni giorno mi regala la bicicletta; sono felice di essere entrato a far parte anche della grande famiglia di Dynatek. Mi piace la filosofia che accompagna questo brand, la volontà di dare vita ad un prodotto di alta tecnologia interamente italiano e la ricerca delle prestazioni che accompagna ogni progetto”.

“Per noi è un onore poter avere all’interno del nostro team un grande campione come Davide Rebellin – ha proseguito il patron del team Massimo LevoratoLui è un esempio di impegno e abnegazione per tutti gli sportivi, una vera e propria fonte di ispirazione per tante giovani promesse che crescono tra le fila del nostro team. Davide, forte della sua esperienza e professionalità maturata nel corso della sua lunga carriera, sarà un lungo braccio dei direttori sportivi. Questo ingaggio non è casuale ma è l’evoluzione del nostro progetto di cui Rebellin entra a far parte a pieno titolo: la sua esperienza sarà un valore aggiunto per la maturazione dei nostri ragazzi al fianco dei quali si allenerà e gareggerà nelle prove più importanti del calendario professionistico”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.