Vuelta a Castilla y Leon 2022, gli incendi costringono a modificare la prima tappa (aggiornato)

Problemi per la Vuelta a Castilla y Leon 2022. Gli incendi che stanno colpendo la provincia di Zamora hanno infatti costretto gli organizzatori a modificare la prima delle due tappe previste per la corsa spagnola di categoria 2.1 a meno di 24 ore dal via della corsa. Secondo quanto riportato da Marca inizialmente, la tappa era stata annullata, ma nel tardo pomeriggio sono riusciti a trovare una soluzione per disputare entrambe le tappe previste nel percorso, riuscendo così a confermare una edizione in due giorni, contrariamente a quanto successo lo scorso anno per colpa della pandemia, quando Matis Louvel conquistò quella che fu una classica. La nuova tappa viene così accorciata a 156,7 chilometri, “evitando in questo modo di transitare per le località a rischio di incendio nella provincia di Zamora”, conservando tuttavia partenza a Benavente e arrivo a Morales del Vino.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button