© Luca Bettini/BettiniPhoto©2019

Tour of Oman 2019, Pozzovivo vede il podio finale: “Risultato che premia il duro lavoro fatto”

Domenico Pozzovivo scala la classifica al Tour of Oman 2019. Grazie al terzo posto ottenuto sulle dure rampe di Green Mountain nella tappa vinta da Alexey Lutsenko (Astana Pro Team), lo scalatore della Bahrain-Merida è risalito fino al secondo posto – a 44” dal kazako che sta monopolizzando la corsa asiatica e si è già aggiudicato tre frazioni – alla vigilia dell’ultima fatica. Per il lucano, che nel 2018 si è rivelato il corridore con più piazzamenti nelle top 10 tra quanti non sono mai riusciti ad alzare le braccia al cielo, l’ennesima conferma di una continuità di rendimento già testimoniata attraverso il quinto posto di due giorni fa e il decimo in una frazione del Tour Down Under. Risultati maturati dopo un avvio di 2019 tutt’altro che semplice.

Dopo la brutta caduta in cui sono rimasto coinvolto in allenamento in Australia non ho passato un periodo semplice e questo piazzamento è la ricompensa per il duro lavoro svolto sul Teide. A seguire correrò la Parigi-Nizza per capire a che livello siano i miei progressi. Sono felice per il terzo posto di oggi, ho attaccato da lontano con Lutsenko e a 500 metri dall’arrivo pensavo ancora che avremmo potuto raggiungere la fuga. Quando il mio avversario ha attaccato ancora e ci è riuscito, però, ho pensato solo a migliorare la mia classifica generale perché mi erano rimaste poche forze”.

 


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *