Tour de la Provence 2021, Ivan Sosa: “Successo da ricordare. Vado allo UAE Tour e vorrei aiutare Bernal al Giro”

Ivan Sosa guarda già al futuro dopo aver conquistato il Tour de la Provence 2021. Il corridore della Ineos Grenadiers, al termine della corsa a tappe francese (che l’ha visto imporsi anche nella tappa regina con arrivo sul Mont Ventoux), si è presentato ai nostri microfoni contento del risultato ottenuto, ma già pronto a guardare avanti. Il colombiano considera il suo trionfo un’importante iniezione di fiducia per il futuro, anche alla luce dei corridori che ha battuto, e vuole sfruttare il suo buono stato di forma sin dal prossimo appuntamento, lo UAE Tour, che lo vedrà tra i corridori al via il prossimo 21 febbraio.

“Prima di tutto siamo molto contenti come team, abbiamo fatto un grande lavoro – ha dichiarato – Sapevo che oggi potevamo vincere e l’abbiamo portata a casa, ora dobbiamo continuare a dare tutto e a lavorare per le prossime gare. Credo sia stato buono iniziare qui, abbiamo corso molto bene. Inoltre, credo che sia un successo da ricordare perché sul podio c’erano corridori di altissimo livello e questo è molto bello per me”.

Oltre allo UAE Tour, poi, il classe ’97 ha dichiarato che l’idea è quella di andare al Giro d’Italia ad aiutare il connazionale Egan Bernal, mentre sull’esordio al Tour una decisione verrà presa solo in un secondo momento: “Il Tour de la Provence è stata una corsa molta buona, che mi dà fiducia per il futuro, credo che continuando a lavorare potremo stare con i migliori. La prossima corsa sarà lo UAE, poi vedremo con la squadra. Il Tour? No, quest’anno mi piacerebbe andare con Egan al Giro, lavoriamo per quello e poi successivamente andare al Tour”

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.