Clasica de Almeria 2021, Mark Cavendish contento nonostante la foratura: “Un sogno tornare a correre con questi ragazzi, mi sono sentito di nuovo un vero corridore”

La prima gara di Mark Cavendish per il suo secondo esordio con la Deceuninck-QuickStep non è andata come il britannico sperava. Alla Clasica de Almeria, svoltasi ieri, il velocista dell’Isola di Man ha infatti concluso 94esimo a più di un minuto e mezzo dal vincitore Giacomo Nizzolo (Qhubeka Assos) a causa di una foratura avvenuta a pochi chilometri dal traguardo. Quello di ieri in Spagna non è stato un pomeriggio particolarmente fortunato per la formazione belga dato che, poco prima del problema meccanico del 35enne, Alvaro Hodeg era rimasto coinvolto in una caduta, ma nonostante questi incidenti il team ha visto comunque un proprio corridore salire sul podio, Florian Senechal, giunto secondo.

Con un post sul suo profilo Instagram, Cavendish ha voluto commentare così la corsa, mostrando entusiasmo per il ritorno nel team nonostante il risultato: “La prima gara al ritorno con il Wolfpack è stata agrodolce. Avevamo due opzioni per lo sprint ed entrambi eravamo fuori a meno di un chilometro l’uno dall’altro e a soli quindici chilometri dal traguardo. Ho forato, ma posso considerarmi  fortunato rispetto alla caduta di Alvaro Hodeg. È un po’ ammaccato, ma andrà tutto bene. Ma che Florian Sénéchal abbia sprintato ottenendo un bel podio, in seconda posizione, mostra la forza della Deceuninck-QuickStep. È assolutamente un sogno tornare a correre con questi ragazzi. Mi sono sentito di nuovo un vero corridore. Ho amato ogni singolo momento. Congratulazioni a Giacomo Nizzolo, mio fortissimo amico”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mark Cavendish (@markcavendish)

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.