Le Samyn 2020, frattura della clavicola per Bert Van Lerberghe

Epilogo sfortunato per Bert Van Lerberghe alla Le Samyn 2020. Il corridore della Deceuninck-QuickStep si è fratturato la clavicola dopo una caduta in cui è stato coinvolto a circa 90 chilometri dal traguardo della corsa belga vinta da Hugo Hofstetter (Israel Start-Up Nation). Lo sfortunato corridore belga è stato subito portato in ospedale, dove gli esami a cui è stato sottoposto hanno rivelato la frattura della clavicola sinistra. Il corridore verrà sottoposto ad un intervento chirurgico che sarà eseguito all’ospedale di Roeselare mercoledì.

“Stavamo facendo l’andatura in gruppo e si era formato un piccolo gruppetto – le parole del direttore sportivo Rik Van Slycke – e Van Lerberghe era in fila sul lato della strada quando un altro corridore è caduto e ha portato Bert con sé. Si è schiantato in un fosso e ha subito questo infortunio, che è un vero peccato, dato che era in ottime condizioni in questo inizio di stagione e sarebbe stato uno dei corridori che avremmo utilizzato nelle classiche”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.