© Brian Hodes, VeloImages

Holowesko-Citadel, niente licenza Professional nel 2019 ma il progetto continua con obiettivo WorldTour

Dopo solo un anno di permanenza, la Holowesko – Citadel p/b Arapahoe Resources abbandonerà la categoria Professional. La squadra statunitense, nata nel 2012 come Hincapie Racing Team per volere dell’ex professionista George Hincapie, non è riuscita a rispettare la scadenza imposta dall’UCI per la richiesta della licenza ma non smetterà di esistere. La dirigenza rimarrà infatti impegnata in un programma a lungo termine che ha l’obiettivo di portare la squadra del WorldTour.

Nonostante Arapahoe Resources, BMC Switzerland e altri sponsor attuali e nuovi abbiano promesso sostegno per la stagione 2019, George e Rich Hincapie fanno comunque un appello pubblico perché altri partner si presentino e condividano la loro visione strategica per il team.

“L’obiettivo principale dell’Hincapie Racing Team è quello di lanciare ciclisti professionisti americani e ottenere vittorie per i tifosi degli Stati Uniti nelle gare del WorldTour – afferma George Hincapie – Speriamo di trovare il partner giusto per trarre vantaggio dalla nostra esperienza e realizzare quella visione strategica, capitalizzando su un marchio già affermato a livello globale e un’esperienza pluridecennale nel ciclismo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.