© Jean-Claude Faucher

Giro di Slovacchia 2019, il vincitore Yves Lampaert: ” È stato stressante, ma mi ha dato fiducia in vista dei Mondiali”

Yves Lampaert è felice, ma stremato al termine di Giro di Slovacchia 2019. Il belga della Deceuninck Quick-Step, infatti, ha dovuto soffrire fino all’ultimo istante dell’ultima tappa prima di poter esultare per la vittoria della corsa. Fondamentale è stato infatti anche l’apporto del compagno di squadra Elia Viviani, che battendo allo sprint Arnaud Démare nell’ultima frazione, ha tolto al francese , principale rivale di Lampaert in classifica, la possibilità di conquistare l’abbuono di dieci secondi che spetta al vincitore e che avrebbe consentito al transalpino di scavalcare il belga in classifica generale.

“È la seconda volta che vinco una classifica generale- ha dichiarato Lampaert- Questa arriva dopo una settimana magnifica, ma molto esigente e questo mi provoca ancora più piacere. È stato un po’ stressante, ma grazie al grande lavoro della squadra, che mi ha protetto dall’inizio alla fine, e allo sprint di Elia, posso assaporarmi una bella vittoria. Si tratta di un risultato che fa accrescere la mia fiducia in vista dei Mondiali”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.