© Sirotti

Classic de l’Ardèche 2019, Calmejane con la virtù dei forti: “Per una volta sono stato paziente”

Lilian Calmejane ha sbloccato il suo tabellino stagionale prendendosi in solitaria la Classic de l’Ardèche 2019. Se un anno fa si era sbloccato alla Drome Classic, nel 2019 il portacolori della Direct Energie ha deciso di anticipare di un giorno capitalizzando al meglio un attacco portato nelle fasi finali della corsa e che gli ha permesso di resistere al tentativo di rimonta alle sue spalle operato da Valentin Madouas (Groupama-FDJ). Nonostante un’indole garibaldina, il vincitore di una tappa al Tour de France 2017 ha saputo attendere il momento giusto per piazzare una stoccata che permette di iniziare al meglio una stagione che lo chiama al riscatto dopo i numerosi passaggi a vuoto della scorsa, soprattutto negli appuntamenti più importanti.

“Sono uscito al momento giusto – osserva ai microfoni di La Chaîne L’Equipe – e ho saputo essere paziente come di solito non mi riesce. Mi sono detto che sono il leader della squadra e che è ora che porti a casa qualche vittoria, così ho piazzato lo scatto nel momento che ritenevo poter essere quello decisivo”. Oggi cercherà subito il bis in un appuntamento in cui si presenta da campione in carica: “Queste due gare mi stanno a cuore, anche se inevitabilmente sono inferiori rispetto a una tappa del Tour de France. Si affrontano comunque avversari forti e sono felice di averle messe entrambe nel mio palmares”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.