© Sarah Meyssonnier

Bilancio Squadre 2019: Burgos-BH

La Burgos-BH inizia a ritagliarsi il suo spazio nel circuito Professional. La formazione spagnola, al suo secondo anno con la licenza Continental Pro, è riuscita a togliersi soddisfazioni importanti, arrivando a tre successi (contro il solo dell’anno scorso) e soprattutto riuscendo a essere protagonista alla Vuelta a España 2019, in cui ha centrato la doppietta in una tappa e portato la maglia a pois del miglior scalatore per diversi giorni. Il numero di podi totali è poi aumentato da cinque a dodici, dimostrando una crescita importante: se l’anno scorso soltanto due corridori avevano ottenuto almeno un piazzamento tra i primi tre, quest’anno sono stati addirittura sette.

Cosa ha funzionato

La stagione della Burgos-BH era chiaramente incentrata sul calendario spagnolo, il cui culmine era ovviamente la Vuelta a España. Missione compiuta per la compagine iberica che ha saputo non solo farsi notare, ma anche concretizzare i propri sforzi nella corsa più importante dell’anno. In un contesto in cui l’intero team ha saputo dimostrarsi all’altezza dell’arduo compito, a spiccare è stato chiaramente Angel Madrazo, che ha centrato il bottino grosso oltre ad indossare per buona parte della corsa anche la maglia a pois, dando enorme visibilità alla squadra. Se nel resto della stagione non ha avuto la stessa riuscita, l’ex Movistar ha comunque corso allo stesso modo, con lo stesso spirito offensivo che poi gli ha permesso di ottenere il miglior risultato della sua carriera, che, praticamente da solo, già vale la stagione del team.

Alle sue spalle quel giorno chiuse Jetse Bol, un altro dei punti di riferimento del team. Il 30enne neerlandese ha saputo apportare la sua esperienza alla squadra, dando supporto ai giovani, ma anche ottenendo qualche altro buon piazzamento durante l’anno. Risultati che nel suo contesto tutto sommato bastano in una squadra nel complesso giovane, che cerca di farsi strada un passo alla volta puntando soprattutto su talenti da far crescere ed emergere, non solo del panorama nazionale. Tra questi sono infatti José Neves e Matt Gibson quelli ad essersi espressi al meglio, ottenendo gli altri due successi stagionali del team, ma non solo.

Corridore abbastanza completo, il portoghese ha infatti conquistato una tappa del Trofeo Joaquim Agostinho (concluso poi in seconda posizione), ottenendo inoltre un discreto secondo posto al Tour of China II, di cui è stato terzo nella tappa regina. Un risultato importante contro un parterre non irresistibile, ma in cui non mancavano comunque rivali di buon livello. Sempre in Cina i migliori risultati anche del britannico, che vincitor di tappa al più prestigioso Tour of Qinghai Lake. Nel complesso sono tre i podi e tredici le top ten ottenute dal 23enne britannico nella sua prima stagione da professionista, dando segnali importanti per il futuro in una squadra che ha bisogno di un uomo veloce al quale affidarsi.

Negli stessi scenari ha cercato di farsi notare anche l’ancora ventenne Manuel Peñalver, che a sua volta ha ottenuto numerosi piazzamenti (un totale di undici in stagione) grazie al suo spunto veloce, pur facendo ancora fatica in Europa.

Cosa non ha funzionato

Troppo intermittente la stagione di Diego Rubio, capace di alcune prestazioni molto interessanti, ma che ha bisogno di maggiore continuità per poter compiere quel salto di qualità che potrebbe permettergli di ambire a qualcosa in più. Un ragionamento che probabilmente vale anche per Daniel Lopez, che sfiora il successo in Cina, ma dal quale ci si aspettava qualche passo in avanti dopo le discrete annate precedenti, in cui aveva mostrato i primi sprazzi del suo talento, centrando la sua prima vittoria da professionista.

Tra gli uomini di esperienza non convince particolarmente Ricardo Vilela, che con i suoi 32 anni a dicembre è il più anziano del gruppo. Il portoghese praticamente non entra mai nei dieci quest’anno, facendo così fatica anche ad avere un ruolo al fianco dei compagni, se non come consigliere. Va ancora peggio al portoghese Nuno Bico, uno dei pochissimi in squadra ad avere esperienze precedenti a livello WorldTour, completamente fermato da un problema fisico. Reduce da un biennio alla Movistar dopo essere cresciuto nell’orbita della QuickStep, il 25enne portoghese vive una stagione travagliata da un problema all’arteria iliaca che lo porta al ritiro a fine anno.

Al secondo anno di attività, il progetto si conferma nelle sue intenzioni e nei suoi scopi, riuscendo a crescere in termini di risultati e visibilità. Grazie ai buoni risultati in Cina la squadra comincia anche ad ottenere risultati anche al di fuori della penisola iberica, che tuttavia è ancora il grande fulcro e centro di interesse (quasi esclusivo) di una squadra dalla quale l’anno prossimo sembra lecito attendersi anche qualcosa in più.

Top/Flop

+++ Angel Madrazo Ruiz
++ Matthew Gibson
+ José Fernandes
– Diego Rubio
— Daniel Lopez
— Ricardo Vilela

Miglior Momento

L’apoteosi della stagione della Burgos-BH è arrivata nella quinta tappa della Vuelta a España 2019, quando ha conquistato una doppietta inattesa e per questo speciale. Angel Madrazo Ruiz, in maglia a pois, a Jetse Bol sono riusciti a entrare nella fuga a tre di giornata, che ha ricevuto il via libera dal parte del plotone. I due compagni di squadra, nonostante la superiorità numerica, sono riusciti a far spendere più energie al più quotato José Herrada, poi staccato nell’ultima parte della salita finale. Un giorno indimenticabile per lo spagnolo, vincitore, ma anche per il neerlandese, secondo e decisivo nel risultato finale.

Migliori Risultati

Vittorie
28/08/2019ESPMADRAZO RUIZ AngelGT2sEspVuelta a España, Tappa 5 : L’Eliana – Javalambre
27/07/2019GBRGIBSON Matthew2.HCsChnTour of Qinghai Lake, Tappa 13 : Yinchuan – Yinchuan
14/07/2019PORFERNANDES Jose Carlos Prates Neves2.2sPorGP Torres Vedras – Trofeu Joaquim Agostinho, Tappa 4 : Foz do Arelho – Alto do Montejunto
Totale: 3
Secondi Posti
22/09/2019PORFERNANDES Jose Carlos Prates Neves2.1ChnTour of China II
28/08/2019NEDBOL JetseGT2sEspVuelta a España, Tappa 5 : L’Eliana – Javalambre
22/07/2019ESPLOPEZ PARADA Daniel2.HCsChnTour of Qinghai Lake, Tappa 9 : Menyuan – Minie
14/07/2019PORFERNANDES Jose Carlos Prates Neves2.2PorGP Torres Vedras – Trofeu Joaquim Agostinho
18/05/2019ESPEZQUERRA MUELA Jesus2.1sEspVuelta Aragon, Tappa 2 : Sadaba – Canfranc Estacion
Totale: 5
 Terzi Posti 
22/09/2019GBRGIBSON Matthew2.1sChnTour of China II, Tappa 4 : Mingshan – Mingshan
21/09/2019PORFERNANDES Jose Carlos Prates Neves2.1sChnTour of China II, Tappa 3 : Mingshan – Mengding
14/09/2019GBRGIBSON Matthew2.1sChnTour of China I, Tappa 6 : Ningyuan – Jiuyi Mountain
13/07/2019ESPSUREDA MOREY Jaume2.2sPorGP Torres Vedras – Trofeu Joaquim Agostinho, Tappa 3 : Atouguia da Baleia – Torres Vedras
 Totale: 4 
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.