© Stefan Rachow

Alpecin-Fenix, Van der Poel: “Per me correre un GT non è un must, per diventare World Tour servono corridori più forti”

Mathieu Van der Poel vedrà rimandato il proprio debutto in un Grand Tour. Il corridore più rappresentativo della Alpecin-Fenix aveva preparato la propria stagione per rendere al meglio nelle classiche di primavera e alle Olimpiadi di Tokyo 2020, in cui aveva in programma di partecipare per cercare di vincere l’oro nella mountain bike. Con il rinvio dei Giochi al 2021, la possibilità di partecipare a una corsa di tre settimane, Vuelta a España 2020 su tutte, si era fatta strada nella mente del neerlandese, che tuttavia non ha visto l’invito al proprio team per poter essere al via della competizione. L’esordio in una corsa da tre settimane è dunque certamente rimandato, bisognerà vedere a quando.

Il campione del mondo di ciclocross ha parlato dei suoi progetti futuri a Wielerflits, ammettendo che la sua prima esperienza in una corsa da tre settimane potrebbe avvenire alla Vuelta a España 2021, dopo le Olimpiadi: “Per me saltare le classiche non è realmente un’opzione. Anche io non so come reagirei a un Grand Tour, e sarebbe un rischio testarlo prima dei Giochi. Per me non è necessario che il team si candidi per avere una licenza World Tour. Mi adatto rapidamente, e ho sempre detto alla squadra che per me non era un must correre un Grand Tour. Quindi di certo non mi posso lamentare di non correrne neanche uno quest’anno. Normalmente sarei concentrato sulle Olimpiadi ora, e non ne avrei avuto il tempo”.

Van der Poel ha poi speso qualche battuta sull’opportunità di vedere la Alpecin-Fenix fare il grande salto di categoria, migliorando la propria licenza (attualmente limitata alla categoria Continental Professional): “Di certo la direzione può pensare di gestire il salto nel World Tour. A livello di corridori, dovremo diventare più forti per avere supporto in tre Grand Tour. Abbiamo bisogno di più uomini di classifica che possano vincere un giro. Anche l’attenzione mediatica sarebbe divisa se ci fosse un altro leader come me”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.