Trek-Segafredo, prolungato il contratto di Amanuel Ghebreigzabhier

La Trek-Segafredo ha prolungato di un anno il contratto, che sarebbe scaduto a fine 2022, con Amanuel Ghebreigzabhier. La prossima sarà quindi la terza stagione in cui il corridore eritreo vestirà i colori della squadra World Tour statunitense. Ghebreigzabhier, 28 anni, arriva da un’annata difficile, condizionata dalla caduta che lo ha visto coinvolto nell’ultima tappa della Volta a Catalunya 2022. L’eritreo, che si difende bene in salita, non ha quindi potuto affrontare neppure uno dei tre Grandi Giri previsti dal calendario; l’auspicio della squasra, quindi, è che possa tornare protagonista nel 2023.

Così il general manager Luca Guercilena: “Quando Amanuel si era unito alla nostra squadra, era un corridore che aveva ancora grandi margini di miglioramento. All’inizio del 2022 avevamo iniziato a vedere grandi progressi, ma poi c’è stata quella caduta. Lui è rimasto comunque motivato e ha lavorato duramente con i nostri tecnici per recuperare. Noi vogliamo ancora aiutarlo nel raggiungere il massimo del potenziale che avevamo visto in lui e continuiamo a pensare che possa essere una risorsa di valore per la squadra, soprattutto nelle tappe di montagna delle corse a tappe”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button