CicloMercato, Chris Froome rimarrà alla Ineos fino alla fine del 2020

Chris Froome rimarrà alla Ineos fino al termine della stagione. Secondo quanto riportato da cyclingnews il Keniano Bianco resterà con il team britannico fino alla scadenza del suo contratto a fine 2020. Sarebbe quindi da escludere un suo trasferimento già ad agosto alla Israel Start-Up Nation, come da più parti si era ipotizzato negli ultimi mesi. Anche se rimane ovviamente in piedi la possibilità di un suo passaggio alla squadra israeliana al termine della stagione, dal momento che non sembrano essere in programma trattative per il suo rinnovo di contratto.

Proprio la forte concorrenza all’interno dello squadrone di Dave Brailsford al Tour de France 2020, unita agli interrogativi sulla sua condizione, aveva fatto pensare alla possibilità di un trasferimento anticipato alla Israel Start-Up Nation che sarebbe pronta a costruire la squadra intorno a lui. Sembrerebbe che ci sia stato un riavvicinamento, almeno parziale, con lo squadrone britannico nel recente training camp di Isola 2000, dove si sarebbe discusso delle strategie in vista della Grande Boucle, dove la Ineos sarà al via, oltre che con Froome, con gli ultimi due vincitori Egan Bernal e Geraint Thomas.

 

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.