© Tour de Romandie

CicloMercato 2022: Almeida, Caruso, Fortunato, Kristoff, Pira, Sagan, Schachmann

Altra giornata ricca di notizie e rumors per il Ciclomercato 2022. Una delle squadre più attive rimane l’UAE Team Emirates, che vuole rinforzare ulteriormente il proprio roster intorno a Tadej Pogacar nelle corse da tre settimane. Come rivelato da RadioCorsa, la formazione emiratina sta puntando Damiano Caruso, che a fine stagione terminerà il proprio accordo con la Bahrain Victorious.  Il siciliano è richiesto da più parti: se dovesse scegliere l’opzione asiatica, correrebbe in appoggio dello sloveno nei Grand Tour ma da capitano nelle altre competizioni, in assenza del vincitore del Tour de France 2020. Appare sempre più certo ormai che il team non rinnoverà invece il contratto di Alexander Kristoff, che potrebbe tornare in patria diventando il centro del nuovo ciclo della ambiziosa Uno-X Pro Cycling. In entrata tuttavia si registra il forte interesse per Maximilian Schachmann, altra pedina interessante per le corse da una settimana e per le classiche collinari.

Il corridore è in scadenza con la Bora-Hansgrohe, che nel frattempo non ha ancora chiuso per João Almeida, in uscita dalla Deceuninck-Quick-Step. Il portoghese rimane quindi sul mercato, in cerca di un contratto pesante e di una squadra all’altezza delle sue qualità nelle corse a tappe. Il team tedesco nel frattempo potrebbe riuscire nel colpaccio di ottenere il rinnovo di Peter Sagan, più volte dato come partente. Secondo Sportschau.de, il tre volte campione del mondo potrebbe ora decidere di continuare l’esperienza con la squadra attuale, dopo aver parlato con altre formazioni.

Parlando di italiani, Lorenzo Fortunato potrebbe approdare nel circuito World Tour. Sempre secondo RadioCorsa, il vincitore della tappa dello Zoncolan al Giro d’Italia 2o21 ha ricevuto un’offerta molto interessante dalla Cofidis, squadra a sua volta molto attiva su più fronti in cui avrebbe la possibilità di crescere ma anche di curare ambizioni personali, in assenza di scalatori di primissima fascia intorno a cui costruire le formazioni oltre a Guillaume Martin. Si prepara al salto nel professionismo invece il giovane talento colombiano Yesid Pira, classe ’99 attualmente impegnato al Giro d’Italia U23 2021. Come comunicato da Bluradio.com, il corridore è stato ingaggiato dalla Equipo Kern Pharma, che gli farà fare il salto tra i grandi.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.