CicloMercato 2021, gli Yates verso la separazione: Simon vicino al rinnovo, Adam pensa alla Ineos

I gemelli Yates verso la separazione? Da sempre insieme con la maglia di quella che adesso è la Mitchelton-Scott, i britannici Adam e Simon, sicuramente due fra i più brillanti interpreti degli ultimi anni, potrebbero infatti scegliere strade diverse in vista della prossima stagione. La formazione World Tour australiana, che nelle scorse settimane sembrava dovesse cambiare di proprietà con l’avvento di Manuela Fundacion,  vorrebbe tenerli ancora alle sue dipendenze, ma nella situazione ha un peso anche l’incertezza a lungo termine per quel che riguarda il gruppo guidato da Gerry Ryan.

Dei due, quello più vicino alla partenza sembra Adam Yates, che pare molto vicino al Team Ineos, secondo CyclingNews. Ovviamente la formazione britannica ha lo “spazio” lasciato libero da Chris Froome da coprire, anche se ci sarebbe pure l’australiano Richie Porte in avvicinamento al gruppo di Sir Dave Brailsford. Simon pare invece dare maggiore fiducia a Ryan, che ha fatto sapere di voler continuare a finanziare la squadra almeno fino al 2022.

Adam Yates vedrebbe di buon occhio il tipo di offerta economica che starebbe arrivando da Ineos, ma si troverebbe di fronte una situazione a cui non è abituato: alla Mitchelton ha sempre goduto di grande libertà, mentre nello squadrone britannico dovrebbe affrontare le varie esigenze dettate dalla “ragione di stato”, con compagni di squadra come Egan Bernal, Geraint Thomas, Richard Carapaz e anche l’emergente Pavel Sivakov.

Adam è il gemello che ha vinto il UAE Tour 2020, oltre alla Clasica San Sebastian 2015. Per lui anche il quarto posto al Tour de France 2016 e i secondi dello scorso anno a Tirreno-Adriatico e Volta a Catalunya.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.