© Le Samyn

CicloMercato 2021: Alpecin, EF-Nippo, Euskaltel, Delko, Rally

Con l’approvazione delle licenze da parte dell’UCI anche il CicloMercato 2021 trova assestamento. Molte squadre non avevano infatti ancora pubblicamente annunciato alcune mosse, soprattutto a livello di rinnovi contrattuali, ma l’accettazione della domanda all’UCI implica avere almeno il minimo di venti corridori (per le squadre europee, mentre è di 17 per le formazioni di altri continenti) per poter depositare la domanda. Abbiamo dunque potuto dare un’occhiata alle varie selezioni registrate dalle squadre presso Aigle (che non sono gli organici completi ufficiali per il prossimo anno, ma solo l’elenco minimo di corridori da depositare per poter chiedere licenza), potendo così fare il punto per tutte quelle squadre sulle quali c’erano ancora dubbi.

A livello WorldTour l’unica differenza rispetto alla nostra tabella è la conferma del rinnovo, ormai comunque nell’aria negli ultimi giorni, di Mitchell Docker con la EF Education – Nippo, mentre non ci sono novità riguardo gli altri corridori il cui destino non era ancora ufficiale. Ben diversa la situazione a livello Professional, dove si possono notare importanti conferme, soprattutto riguardo alcune squadre.

In ordine alfabetico partiamo dalla Alpecin – Fenix, squadra che creerà una formazione continental il prossimo anno in cui andranno a confluire gran parte dei corridori non rinnovati, ma intanto si è potuta avere la conferma che invece rimarranno nell’ambizioso team Professional di Mathieu Van Der Poel (nonché dei nostri Sacha Modolo e Kristian Sbaragli) anche i vari Dries De Bondt, Floris De Tier, Sanne Leysen, Marcel Meisen, Alexander Richardson, Jonas Rickaert, Oscar Riesebeek e Gianni Vermeersch.

Tra le squadre in cui c’era anche molta incertezza Euskaltel Euskadi e Rally Cycling, che hanno entrambe scelto per la continuità, a conferma di un forte senso di appartenenza. La formazione basca ha dunque sostanzialmente confermato tutti i corridori che non hanno trovato contratto altrove, ovvero Ruben Fernandez (Cofidis) e Diego Lopez (Equipe Kern Pharma), rinnovando tutti gli altri. Discorso simile per gli statunitensi, che hanno attualmente un organico di 17 elementi, con il solo Nigel Ellsay che si aggiunge alle altre partenze già annunciate in precedenza, ovvero i ritiri di Ryan Anderson e John Murphy, oltre al trasferimento di Ty Magner, che approda al progetto L39ion. Anche la Delko conferma i corridori di cui non si avevano notizie sinora, ovvero due corridori lungo corso come Lucas De Rossi ed Evaldas Siskevicius, mentre resta ancora senza contratto Riccardo Minali, che fa parte dei nove italiani ancora in cerca per il prossimo anno.

Nel complesso, sono al momento 45 i corridori delle squadre di seconda divisione dei quali non è ancora ufficiale la scelta per il 2021. Tra questi un terzo dovrebbero trovare posto tra il progetto Alpecin – Fenix continental e se la Riwal dovesse riuscire a confermare di aver trovato i fondi necessari per una licenza di terza divisione. Ne resterebbero così ancora circa trenta totali senza contratto, mentre sono 18 nella massima divisione.

Ovviamente, vi invitiamo a controllare la situazione più nel dettaglio con i nostri tabelloni aggiornati:

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seconda Tappa Parigi - Nizza 2021 LIVEAccedi
+ +