© Burgos-BH

Burgos-BH, Nuno Bico si ritira a soli 25 anni per problemi all’arteria iliaca

Dopo sette stagioni tra i professionisti, il 2020 non vedrà più in gruppo Nuno Bico. Il portoghese della Burgos-BH, che nelle annate 2017 e 2018 ha anche corso nel World Tour con la Movistar, ha infatti annunciato oggi tramite i suoi profili social il ritiro dal ciclismo, spiegando che ciò è dovuto ad un problema all’arteria iliaca (stesso problema che ha afflitto Fabio Aru nei mesi scorsi) e che, per questo motivo, i medici gli hanno consigliato di smettere con l’attività agonistica. Il 25enne, quindi, è così costretto ad appendere la bici al chiodo e a chiudere la carriera senza aver conquistato vittorie tra i professionisti, con la Vuelta a España 2019 come ultima corsa disputata.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

3 commenti

  1. Ciao
    La foto del post e Angel Madrazo che è diventato il leader della montagna per diversi passaggi in Vuelta España 2019 ha un’idea sbagliata e la foto di Nuno Bico.
    Un grande abbraccio al team di Spazio Cycling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.