Androni-Sidermec, Savio sul possibile approdo di Sosa alla Trek Segafredo: “Mancano alcuni dettagli”

Iván Ramiro Sosa è uno dei pezzi pregiati del Ciclomercato 2019. Il giovane talento della Androni-Sidermec ha conquistato la scorsa settimana la Vuelta a Burgos, imponendosi nella frazione conclusiva e sfilando la maglia di leader al connazionale Miguel Angel Lopez (Astana), con il quale ha duellato in tutte le frazioni di montagna. Il 22enne colombiano ha così aggiunto l’ennesima perla a una stagione che lo aveva già visto aggiudicarsi la classifica generale del Tour of Bihor e dell’Adriatica Ionica Race, chiudere al sesto posto la Colombia Oro y Paz e destare ottime impressioni al Tour of the Alps, prima di essere costretto al ritiro. Messo sotto contratto per più anni da Gianni Savio, il gioiellino sudamericano è finito nel mirino della Trek-Segafredo, determinata ad assicurarsi le prestazioni di un corridore che possa garantire un futuro nei GT dopo che Bauke Mollema non è riuscito a farsi carico con successo della pesante eredità lasciata dall’addio alle corse di Alberto Contador.

Proprio sul possibile passaggio alla formazione di Luca Guercilena si è espresso oggi Savio sulle colonne de El Pais: “Mancano ancora alcuni dettagli per concludere l’accordo – ha spiegato -, ma l’idea è che Sosa sarà in una grande squadra l’anno prossimo”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.