Pista, Marco Mathis cerca un rilancio nei velodromi

Marco Mathis si concentrerà sulla pista nel 2021. Rimasto senza squadra dopo il mancato rinnovo con la Cofidis, il tedesco ha deciso di tornare sui velodromi sognando i Giochi Olimpici di Tokyo che si svolgeranno questa estate. Bronzo europeo nell’inseguimento a squadre U23 nel 2014, campione nazionale dell’inseguimento individuale e a squadra nel 2016, anno in cui fu anche campione del mondo a cronometro tra gli U23 a Doha, il 26enne di Tettnang spera così di poter mantenere in piedi una carriera che altrimenti gli stava scivolando via tra le mani, anche se in realtà qualche offerta ammette che l’aveva ricevuta tra le categorie minori.

“Tuttavia, non ho ricevuto alcuna proposta interessante e non volevo fare un passo indietro – spiega a Rad-Net – All’inizio non sapevo cosa fare per la mia carriera, ma poi ho deciso di contattare l’allenatore della federazione Sven Meyer per sapere se c’era qualche possibilità per me. Ora faccio parte del progetto e sono molto motivato, anche se non so ancora dove posso arrivare. Le Olimpiadi ovviamente sono un sogno per ogni atleta e sarebbe fantastico se potessi parteciparvi con la maglia della nazionale”.

Tuttavia, come per ogni attività, anche la pista al momento conosce le incertezze dovute alla attuale situazione sanitaria globale. Vale per i Giochi che potrebbero essere cancellati, ma anche per i vari eventi che si dovrebbero svolgere in precedenza. “Al momento dobbiamo ancora affrontare il coronavirus – aggiunge – Inutile parlare di corse e competizioni finché c’è questa crisi legata al virus”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.