Sei Giorni di Rotterdam 2018, De Ketele e De Pauw prendono il largo

Kenny De Ketele e Moreno De Pauw sempre più solitari al comando della Sei Giorni di Rotterdam 2018. Dopo due serate in cui gli inseguitori erano riusciti ad avvicinarsi, al termine della quinta manche i due belgi hanno ormai un vantaggio decisamente rassicurante sugli inseguitori, visto che possono contare su 49 punti e due giri sugli spagnoli Albert Torres e Sebastian Mora, autori ieri di una ottima prova, che gli ha permesso di scalzare i padroni di casa, recuperando anche terreno sui primi.

A completare il podio sono ora Yoeri Havik e Wim Stroetinga, che con un 173 punti superano anche loro i connazionali Niki Terpstra e Dylan van Baarle, crollati così in quarta posizione, con soli 148 punti, a ben tre giri dalla vetta. In vista dell’ultima giornata, in lotta per il podio anche i francesi Morgan Kneisky e Benjamin Thomas, e i danesi Marc Hester e Jesper Mørkøv, a pari giri con i rivali, ma rispettivamente 103 e 78 punti totali.

Le offerte del giorno Amazon dedicate al ciclismo: Sconti fino al 50%!

Vedi Anche

Campionati Nazionali 2018, Lituania: Bagdonas torna re del tempo dopo sette anni

Gediminas Bagdonas si riprende la maglia di miglior cronoman di Lituania dopo sette anni. Vincitore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.