Doping, otto anni di squalifica per Danilo Hondo

La Camera Disciplinare Svizzera per lo Sport ha condannato l’ex professionista Danilo Hondo per doping. Il classe 1974 aveva pubblicamente confessato di aver fatto uso di pratiche illecite in un’intervista con il canale tedesco ARD nel maggio 2019. Detentore anche di una licenza svizzera, il tedesco era stato coinvolto nella operazione Aderlass ed era stato sentito dal tribunale di Monaco. Adesso, come riportato da Rtbf, è arrivata la condanna da parte del tribunale elvetico, che costringe il nativo di Guben a stare lontano da qualsiasi evento sportivo. La sentenza è retroattiva e parte dal 9 settembre 2019. Hondo ha anche ammesso di aver usato sangue ematico tra la fine del 2011 e l’inizio del 2013.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button