© ASO/Broadway

Ciclocross, Fabio Aru tornerà in gara domani ad Ancona: “Tutto iniziò da qui”

Fabio Aru tornerà domani a cimentarsi nel ciclocross. Reduce da un 2020 da dimenticare, lo scalatore di Villacidro dell’UAE Team Emirates ha confermato di voler muovere i primi passi in vista della prossima stagione, che affronterà con la maglia della Qhubeka Assos, nel fuoristrada che non praticava da oltre dieci anni. Secondo quanto programmato, avrebbe dovuto partecipare domani a una prova a Bassano del Grappa poi annullata, quindi parteciperà in sostituzione al ciclocross di Ancona, che si svolge presso lo stadio del Conero. Martedì 29 sarà poi al via del cross di San Fior nel Trevigiano e il 3 gennaio in un altro evento ancora da definire.

A commentare il suo ritorno nel fango è lo stesso corridore sardo, con un post social in cui mostra foto dei suoi esordi in maglia azzurra nella disciplina: “Tutto iniziò da qui – scrive Aru – Prime trasferte, primi Natali e ultimi dell’anno via di casa, vestire la prima maglia Azzurra e molto altro ancora. Riparto da qui ❤️ Ci vediamo domani ad Ancona e martedì a San Fior”.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.