Giro d’Italia U23, tappa e maglia rosa per Wildauer!

Markus Wildauer (Tirol Cycling Team) fa il vuoto nel primo arrivo in salita del Giro d’Italia U23 2018. Il 20enne austriaco è infatti riuscito a staccare tutti lungo l’ascesa verso Sestola, giungendo in solitaria con 33 secondi di vantaggio su Alessandro Covi (Team Colpack) e 36 su Michele Corradini (Mastromarco Sensi Nibali). Al decimo posto un altro italiano, Matteo Moschetti (Polartec-Kometa) che, oltre ad essere un buon velocista, dimostra di sapersi difendere bene anche in salita. Per Wildauer arriva anche la maglia rosa, che Jasper Philipsen (Hagens Berman Axeon) non è riuscito a difendere in un percorso a lui non adatto.

La tappa prevedeva solo 103 chilometri, e ha visto partire un tentativo di nove corridori dopo una quindicina di chilometri. Tra questi, a sorpresa, anche la maglia rosa di Philipsen che, insieme al compagno di squadra Mikkel Bjerg, a Sven Burger (Tirol CT), Edoardo Faresin (Zalf-Fior), Daniel Smarzaro (General Store Bottoli), Brent Van Moer (Lotto Soudal U23), Daan Hoole e la prima maglia rosa di questo Giro, Edoardo Affini (SEG), hanno provato ad animare la corsa, sapendo che poi avrebbero dovuto pagare dazio nell’ultima salita.

I nove battistrada vengono ripresi all’inizio dell’ultima asperità, quando si muovo Corradini, Wildauer e Rasmus Iversen (General Store Bottoli), i quali riescono a guadagnare subito un buon vantaggio sul resto del gruppo. Dal plotone prova a muoversi anche Covi, ma davanti l’austriaco decide ai aumentare ulteriormente il ritmo, involandosi in solitaria. A trionfare è quindi Wildauer, che conquista anche la maglia rosa, mentre Covi è bravo a rimontare Corradini e saltarlo a qualche centinaia di metri dal traguardo. La salita era comunque abbastanza pedalabile e la selezione non è stata molta, con i distacchi che rimangono ancora contenuti in vista delle prossime tappe. Domani torneranno protagonisti i velocisti, con una tappa interamente pianeggiante di 164 chilometri, con partenza da Rio Saliceto e arrivo a Mornico al Serio, in provincia di Bergamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.