© Sirotti

Yorkshire 2019, Van der Poel: “Sono uno dei favoriti, correrò con l’istinto”

Mathieu Van der Poel correrà i mondiali di Yorkshire 2019 con gli occhi del mondo puntati addosso. Il corridore della Corendon-Circus ha parlato nella conferenza stampa prima della corsa in linea consapevole delle proprie possibilità: “Sono uno dei favoriti, ma ci sono diversi corridori che possono vincere domenica. Io sono tra questi. Vedremo, sarà una corsa molto difficile, soprattutto con il meteo annunciato. Sulle discese tecniche le mie qualità di ciclocrossista possono aiutare, forse rispetto agli altri non aver mai corso un Grand Tour può essere uno svantaggio. Penso però che sia soprattutto la forma a determinare chi sarà il più forte. Io mi sento bene, sono pronto. Il percorso si adatta a me, per questo ho deciso di puntare a questo mondiale. L’anno prossimo in Svizzera sarà troppo duro per me”.

L’olandese ha poi respinto la pressione, indicando Italia e Belgio come due delle formazioni da tenere d’occhio per il successo finale: “I 285 chilometri di corsa non mi fanno paura, ho già affrontato queste distanze nelle classiche. Sono abbastanza forte per giocarmela. Correrò con l’istinto, come sempre. Il Belgio ha una squadra molto forte e anche l’Italia è pericolosa. Non sento la pressione, per me l’unica cosa che conta è vincere”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.