© ASO / Broadway

Yorkshire 2019, Tim Wellens spera nella pioggia: “Più dura si fa la gara, meglio è per noi”

Tim Wellens ha fatto il punto di quello che si aspetta dalla prova in linea di Yorkshire 2019, dopo avere partecipato ad un’ultima ricognizione di rifinitura. Il belga tra i protagonisti attesi di una selezione molto esperta, che punta a riconquistare l’oro dopo troppi anni di attesa, che si affiderà anche a Philippe Gilbert, Greg Van Avermaet e Remco Evenepoel. Proprio Gilbert è stato l’ultimo belga iridato grazie alla vittoria sul Cauberg, nei Paesi Bassi, nel 2012. Wellens, dal canto suo, arriva a questo appuntamento dopo avere dato buoni segnali di crescita nei due GP canadesi, chiusi rispettivamente al nono e al quarto posto.

Wellens ha confidato a Sporza le proprie ultime impressioni: “Mi aspetto un tempo piovoso. Non solo per me, ma per tutti i belgi. Più dura si fa la gara, meglio è per noi“. Rimarca poi che la pioggia porta però ulteriori rischi: “Sarà un po’ pericoloso. Dopotutto, ci sono alcune curve pericolose lungo il tracciato e due discese con curve a esse“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.