© Sirotti

Yorkshire 2019, per Philippe Gilbert sarà una corsa molto aperta: “Ci sono molti posti dove attaccare”

Il Belgio sarà certamente una delle squadre favorite domani nella prova in linea dei Mondiali di Yorkshire 2019. Probabilmente è la selezione meglio attrezzata, con diversi potenziali capitani, tutti particolarmente adatti alle caratteristiche del tracciato e alle condizioni atmosferiche, due tra i favoriti assoluti Philippe Gilbert e Greg Van Avermaet e il giovane Remco Evenepoel, sicuramente da non sottovalutare.

Secondo Gilbert, durante la conferenza stampa di ieri: “Sarà necessario essere attenti perché è un percorso che consente una corsa movimentata. È molto aperto, ci saranno sorprese perché ci sono molti posti per attaccare. Non abbiamo davvero parlato delle tattiche, nessuna comunicazione, il clima sarà decisivo, c’è molta pioggia, vento e temperature molto basse – ha continuato il belga – è vero che l’aspetto meteorologico mi riguarda perché sembra scivoloso, con foglie e la tattica si adatterà a questa situazione, è difficile partire con un’idea precisa. Bisogna solo partire conoscendo il proprio ruolo, cosa possiamo fare o non fare. Per me potrebbe essere più facile, perché ho già vinto i Mondiali, posso mettere pressione su qualcun altro, ma sicuramente chi vincerà domenica sarà il più forte“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.