© Sirotti

Yorkshire 2019, Alaphilippe: “Sono lontano dall’essere il favorito. Il meteo mi preoccupa”

Julian Alaphilippe può cercare di coronare una stagione strepitosa a Yorkshire 2019. Il corridore della Deceuninck-Quick-Step, più volte vincitore in stagione prima del quinto posto al Tour de France, ha parlato alla vigilia della prova in linea, in cui è uno degli uomini più attesi: “Dopo il Tour per me è stato indispensabile riposare, ero stanchissimo fisicamente e mentalmente. Battersi sul Tour per tre settimane è stata una scoperta per me. Dopo aver recuperato, il mondiale è stato fisso in testa con il Lombardia. Ho fatto il massimo per arrivarci in forma. Per me la maglia iridata è in cima alle gerarchie dei desideri, è un sogno poter cercare di vincerla. Mi aspetto una corsa dura su un circo tecnico, in cui bisognerà essere ben piazzati. Richiederà molte energie. Il meteo è l’unica cosa che mi preoccupa, non mi piace quando fa freddo. Ma sarà lo stesso per tutto il mondo, bisognerà adattarsi”.

Il francese ha poi parlato di Voeckler, alla sua prima da selezionatore per la nazionale transalpina, e di questo mondiale: “Ho una buona intesa con Thomas. Ha finito da poco la sua carriera. Da quando gli ho detto che sarei stato pronto, ha costruito la squadra intorno a me. Abbiamo una squadra omogenea, tutta motivata per andare a cercare un risultato. Io sono lontano dall’essere il favorito numero uno, che sia in caso di sprint, di un piccolo gruppo o di un vincitore solitario. Sono capace di fare queste cose, ma ce ne sono anche tanti altri. In tanti possono vincere, è logico anche da quanto abbiamo visto nelle ultime settimane. Ho sentito molto affetto del pubblico, e questo mi scalda il cuore. Il pubblico ha capito che per me è una stagione eccezionale. Potrei arrivare al 100% domani, o magari un po’ affaticato. Vedremo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.