© Mario Stiehl

Volta a Catalunya 2017, Contador guarda avanti: “Le vittorie arriveranno”

L’ultima giornata della Volta a Catalunya 2017 ha sancito il secondo posto finale di Alberto Contador. Il madrileno della Trek-Segafredo ha controllato la situazione nell’ultima frazione con arrivo a Barcellona, chiudendo alle spalle di un Valverde in stato di grazia: “Oggi non è stata una passeggiata, forse la è sembrata in televisione – ha sentenziato dopo l’arrivo – È stata una tappa molto, molto esigente nella quale abbiamo voluto provare a giocare la carta Jarlinson Pantano, che ha sempre lavorato per me. Siamo arrivati molto vicini al successo”. Il pistolero si sofferma poi sulla sua prestazione personale, del tutto di alto livello: “Non è stato possibile vincere perché la Movistar è stata veramente forte su ogni terreno e dobbiamo congratularci con loro. Io però sono molto felice della mia prestazione di inizio stagione anche se abbiamo raccolto molti secondi posti. Preferisco avere tre secondi posti che delle vittorie e poi non avere lo stesso livello. Le vittorie arriveranno prima o poi; siamo messi bene nel ranking WorldTour, che è altrettanto importante per la squadra” ha poi concluso.

Il protagonista di giornata, Jarlinson Pantano, dal canto suo afferma: “La fine della tappa è stata molto veloce e abbastanza dura. Grazie ad Alberto che mi ha aiutato tirando nel finale, portandoci vicino alla vittoria. Mi sento benissimo – aggiunge – le sensazioni sono buone. Non avrei mai pensato che Alberto era la persona che è, è molto bello averlo come compagno, è un grande professionista ed una grande persona. Ti riempie di fiducia e sono molto contento di lavorare con lui. Sono felice di essere qui e di fare la mia parte per Alberto”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.